Bikepacking o no

Materiali, Attrezzatura, Eventi, Consigli : la finestra di AIIC sul mondo del Bikepacking
09marc
Utente Lev0
Utente Lev0
Messaggi: 14
Iscritto il: 20 ago 2016, 10:49

Bikepacking o no

Messaggioda 09marc » 24 gen 2019, 12:04

Ciao a tutti,

la prossima estate sto organizzando un viaggio di durata ancora non definita, da minimo 2 settimane a 2 mesi.

Probabilmente la prima parte sara' nell europa del sud, e poi causa meteo troppo caldo sicuramente, spostarmi verso i paesi scandinavi.

Ora sto iniziando a considerare l'attrezzatura.
Ho una bici da corsa in allumino, forcella in carbonio senza attacchi portapacchi.
Riesco a pedalare con questa bici per svariate ore senza problemi.

Il dubbio maggiore che ho al momente e' quello riguardnate il carico.
Nel caso voglia trasportare una tenda e sacco (quindi decidere di campeggiare) un assetto bikepacking con borsa sottosella, borsa telaio e manubrio e' sufficiente?

Oppure con questa opzione devo per forza rinunciare alla tenda e cercare alloggio al chiuso?

Altra opzione e' il tulus fly con borse posteriori.

a parte la pesantezza del carico un po mi spaventa il carico eccessivo sulle ruote, che sono da bici da corsa, con sezione 25 (non posso montare sezioni piu grandi).


Quindi i dubbi sono:

-bikepacking con tenda + acc. campeggio
-bikepacking senza tenda
-portapacchi e borse laterali con la tenda dietro.

grazie.

ThorOdino
Utente Lev0
Utente Lev0
Messaggi: 1
Iscritto il: 28 ago 2018, 13:40

Re: Bikepacking o no

Messaggioda ThorOdino » 24 gen 2019, 23:49

09marc ha scritto:Ciao a tutti,

la prossima estate sto organizzando un viaggio di durata ancora non definita, da minimo 2 settimane a 2 mesi.

Probabilmente la prima parte sara' nell europa del sud, e poi causa meteo troppo caldo sicuramente, spostarmi verso i paesi scandinavi.

Ora sto iniziando a considerare l'attrezzatura.
Ho una bici da corsa in allumino, forcella in carbonio senza attacchi portapacchi.
Riesco a pedalare con questa bici per svariate ore senza problemi.

Il dubbio maggiore che ho al momente e' quello riguardnate il carico.
Nel caso voglia trasportare una tenda e sacco (quindi decidere di campeggiare) un assetto bikepacking con borsa sottosella, borsa telaio e manubrio e' sufficiente?

Oppure con questa opzione devo per forza rinunciare alla tenda e cercare alloggio al chiuso?

Altra opzione e' il tulus fly con borse posteriori.

a parte la pesantezza del carico un po mi spaventa il carico eccessivo sulle ruote, che sono da bici da corsa, con sezione 25 (non posso montare sezioni piu grandi).


Quindi i dubbi sono:

-bikepacking con tenda + acc. campeggio
-bikepacking senza tenda
-portapacchi e borse laterali con la tenda dietro.

grazie.


Seguo interessato
Mi sto facendo le stesse domande


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Tad
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 307
Iscritto il: 28 ago 2010, 11:55
Località: Trieste FVG

Re: Bikepacking o no

Messaggioda Tad » 25 gen 2019, 11:06

Premetto che io, dopo anni di viaggi con le classiche sacche laterali, ora viaggio con bici in carbonio e bikepacking ma ho deciso di non campeggiare trovando di volta in volta b&b o similari.
La scelta del bikepacking, se si decide di non campeggiare è sicuramente fattibile e vantaggiosa.
Ci sono molte persone che con il bikepacking portano anche il necessario per campeggiare ma devi dotarti di materiale molto tecnico con poco ingombro e peso ridotto all'osso, più facile è se si viaggia in 2 dividendo così parte del carico.
In generale la scelta del bikepacking impone di ridurre al minimo le cose da portare e scegliere comunque elementi che ingombrino e pesino poco.
Per quanto riguarda il portapacchi vedi la compatibilità con la tua bici e valuta bene il fatto di avere tutto il peso spostato sul posteriore.

Avatar utente
veeg
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 128
Iscritto il: 4 apr 2016, 12:09
Località: Saronno (VA)
Contatta:

Re: Bikepacking o no

Messaggioda veeg » 25 gen 2019, 11:39

09marc ha scritto:a parte la pesantezza del carico un po mi spaventa il carico eccessivo sulle ruote, che sono da bici da corsa, con sezione 25 (non posso montare sezioni piu grandi).


Concordo con quanto scritto da Tad, aggiungo solo questo:
le ruote da corsa sono ovviamente più deboli e mal sopportano i carichi.
Bisogna però vedere di che ruota si tratta, che raggi monta e quanti e in quale modalità sono montati a ruota (radiali, legati ecc...).

Anche il copertone va valutato: non è infatti sufficiente la sezione, ma bisogna verificare il carico massimo consentito per quel preciso modello e questo è un fattore correlato alla tipologia costruttiva.
E' però facile ricavare il dato perché ogni produttore rilascia il carico massimo nella scheda tecnica.

Ciao
Veeg90RPM
90RPM - Un Blog Personale Ad Alta Cadenza Di Pedalate! - http://90rpm.blogspot.it

Tad
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 307
Iscritto il: 28 ago 2010, 11:55
Località: Trieste FVG

Re: Bikepacking o no

Messaggioda Tad » 25 gen 2019, 14:33

veeg ha scritto:
09marc ha scritto:a parte la pesantezza del carico un po mi spaventa il carico eccessivo sulle ruote, che sono da bici da corsa, con sezione 25 (non posso montare sezioni piu grandi).


Concordo con quanto scritto da Tad, aggiungo solo questo:
le ruote da corsa sono ovviamente più deboli e mal sopportano i carichi.
Bisogna però vedere di che ruota si tratta, che raggi monta e quanti e in quale modalità sono montati a ruota (radiali, legati ecc...).

Anche il copertone va valutato: non è infatti sufficiente la sezione, ma bisogna verificare il carico massimo consentito per quel preciso modello e questo è un fattore correlato alla tipologia costruttiva.
E' però facile ricavare il dato perché ogni produttore rilascia il carico massimo nella scheda tecnica.

Ciao
Veeg90RPM


Io, viaggiando senza campeggiare, ho un bagaglio in bikepacking che si aggira sui 10 kg e quindi per le ruote non mi preoccupo minimamente e uso delle ruote abbastanza leggere anche se non estreme
ovvio che se aumenti di molto il peso le cose cambiano

09marc
Utente Lev0
Utente Lev0
Messaggi: 14
Iscritto il: 20 ago 2016, 10:49

Re: Bikepacking o no

Messaggioda 09marc » 25 gen 2019, 16:19

veeg ha scritto:
09marc ha scritto:a parte la pesantezza del carico un po mi spaventa il carico eccessivo sulle ruote, che sono da bici da corsa, con sezione 25 (non posso montare sezioni piu grandi).


Concordo con quanto scritto da Tad, aggiungo solo questo:
le ruote da corsa sono ovviamente più deboli e mal sopportano i carichi.
Bisogna però vedere di che ruota si tratta, che raggi monta e quanti e in quale modalità sono montati a ruota (radiali, legati ecc...).

Anche il copertone va valutato: non è infatti sufficiente la sezione, ma bisogna verificare il carico massimo consentito per quel preciso modello e questo è un fattore correlato alla tipologia costruttiva.
E' però facile ricavare il dato perché ogni produttore rilascia il carico massimo nella scheda tecnica.

Ciao
Veeg90RPM



Ciao e grazie a tutti per le risposte.

Queste sono le ruote che monto:
https://www.fulcrumwheels.com/it/ruote/ ... a/racing-5

Copertoni uso GP4000 II

Sto iniziando a guardare quanto puo pesare una tenda ultra light. Per il matterasso direi che uno gonfiabile non dovrebbe pesare, ingombrare troppo.

Ligio
Utente Lev1
Utente Lev1
Messaggi: 25
Iscritto il: 1 feb 2016, 8:30

Re: Bikepacking o no

Messaggioda Ligio » 26 gen 2019, 9:44

Se parti con gli acquisti usando quella bici dovrai stare leggerissimo e spenderai un patrimonio poiché oltre la tenda dovrai limitare anche sacco a pelo, materassino, qualche indumento, attrezzi ecc. Ascolta l'esperienza di chi ti ha scritto, se fai bikepacking (soprattutto con quella bici) lascia a casa la tenda, sacco ecc.
Al nord anche in estate avrai bisogno di antipioggia e abiti più pesanti e già questo ti richiede spazio. Aggiungi anche il cibo da trasportare.

09marc
Utente Lev0
Utente Lev0
Messaggi: 14
Iscritto il: 20 ago 2016, 10:49

Re: Bikepacking o no

Messaggioda 09marc » 26 gen 2019, 10:21

Ligio ha scritto:Se parti con gli acquisti usando quella bici dovrai stare leggerissimo e spenderai un patrimonio poiché oltre la tenda dovrai limitare anche sacco a pelo, materassino, qualche indumento, attrezzi ecc. Ascolta l'esperienza di chi ti ha scritto, se fai bikepacking (soprattutto con quella bici) lascia a casa la tenda, sacco ecc.
Al nord anche in estate avrai bisogno di antipioggia e abiti più pesanti e già questo ti richiede spazio. Aggiungi anche il cibo da trasportare.


Grazie Ligio per la tua risposta.

Dal punto di vista economico sto iniziando a dare uno sguardo a quelli che potrebbero essere i costi di un equipaggiamento "light":
una tenda da 800 grammi costa circa 100e. (ovviamente parlo di bassa qualita', dai siti cinesi) e materassino e sacco forse 60e in tutto.

Considerando di dormire in un b&b non costa meno di 25 a notte, mentre piazzola con campeggio un terzo.

Quello che maggiormente mi preoccupa e' la capacita' in termini di volume e peso che una bici come la mia potrebbe sostenere.

Cardiotonico
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 234
Iscritto il: 6 mag 2018, 22:30
Località: Milano

Re: Bikepacking o no

Messaggioda Cardiotonico » 26 gen 2019, 12:25

Saresti capace di sostituire un raggio di quei cerchi, a bordo strada?

09marc
Utente Lev0
Utente Lev0
Messaggi: 14
Iscritto il: 20 ago 2016, 10:49

Re: RE: Re: Bikepacking o no

Messaggioda 09marc » 26 gen 2019, 16:13

Cardiotonico ha scritto:Saresti capace di sostituire un raggio di quei cerchi, a bordo strada?
No.
Credi che non siano cerchi molto resistenti?
Sent from my Nexus 5X using Tapatalk

Cardiotonico
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 234
Iscritto il: 6 mag 2018, 22:30
Località: Milano

Re: Bikepacking o no

Messaggioda Cardiotonico » 26 gen 2019, 22:42

Ti dirò, anzi, il mio parere l’ho già scritto più volte su queste pagine. Ammiro molto chi sfreccia in assetto Bikepacking, ma non fa x me. In primis ho detto e ridetto che il Bikepacking è un punto di arrivo, non di inizio. Solo dopo anni di viaggi si arriva a limare e asciugare all’osso le cose da portarsi dietro. Io voglio portarmi qualche indumento in più, voglio portarmi la tenda se per caso non trovo posto altrove, voglio avere la libertà di comprare qualche cagatina strada facendo e portarmela dietro, voglio portarmi quel minimo di attrezzi e ricambi per stare tranquillo.
E a tal proposito, per me l’affidabilitá è tutto, non voglio avere casini meccanici a 1000 km da casa, mi bastano già quelli di salute, fossero anche banali tipo male al ginocchio o al sottosella. Quelle ruote sono bellissime, ma non sono certo ruote da caricare...

Avatar utente
veeg
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 128
Iscritto il: 4 apr 2016, 12:09
Località: Saronno (VA)
Contatta:

Re: Bikepacking o no

Messaggioda veeg » 27 gen 2019, 1:05

09marc ha scritto:Ciao e grazie a tutti per le risposte.

Queste sono le ruote che monto:
https://www.fulcrumwheels.com/it/ruote/ ... a/racing-5

Copertoni uso GP4000 II

Sto iniziando a guardare quanto puo pesare una tenda ultra light. Per il matterasso direi che uno gonfiabile non dovrebbe pesare, ingombrare troppo.


Le Fulcrum Racing 5 reggono 109 Kg ciascuna, mentre per i copertoncini Continental immagino tu intenda i "Grand Prix 4000 S II", ottimi copertoni con protezione Vectran e mescola Black Chili, utilizzati con successo sul tracciato terribile per Roubaix.

Se la configurazione è questa e tu non pesassi 120 Kg, io non mi porrei nessun problema di carico in assetto bikepacking.
Puoi montare borsa sottosella, borsa telaio e borsa manubrio (sconsiglio carichi verticali sulla forcella in carbonio).

Una tenda di 2,5-3 Kg (quindi NON ultralight) la puoi tranquillamente legare alla parte superiore della borsa sottosella, avendo cura di aggiungere un tenditore come questo https://images.eprice.it/nobrand/0/Lightbox/886/207002886/2x-fascia-cinghia-tenditore-fissaggio-portapacchi-con-cricchetto-5m-x-25-cm-.jpg.
Prima blocchi con un giro tenda e borsa, poi fai un secondo giro e blocchi nuovamente borsa e tenda, passando però tra i binari della sella in modo da fissare il carico.


Per quanto riguarda la parte di autosufficienza meccanica, sicuramente saper sostituire un raggio è cosa ottima, infatti con le tue ruote da 20 raggi ed elevata rigidità, se uno di questi si spezzasse molto facilmente il cerchio si storterebbe in breve tempo.
Potresti inizialmente tamponare allargando i pattini dei freni fino a non riuscire più ad utilizzarli, ma poi arriveresti a strisciare contro forcella/forcellini e dovresti fermarti per forza.
Il tuo viaggio non sarà ai confini del mondo, ma con una ruota storta e la prima officina anche solo a 30 km diventerebbe un bel calvario.

Prima di partire, se fossi in te, imparerei a cambiare un raggio e ne acquisterei un paio da portare via. Con chiave per stringere, ovviamente.

Se tu,invece, montassi una bella ruota da turismo da 32 o 36 raggi, stai tranquillo che puoi fare centinaia di km anche con un raggio rotto.
90RPM - Un Blog Personale Ad Alta Cadenza Di Pedalate! - http://90rpm.blogspot.it

Cardiotonico
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 234
Iscritto il: 6 mag 2018, 22:30
Località: Milano

Re: Bikepacking o no

Messaggioda Cardiotonico » 27 gen 2019, 9:08

veeg ha scritto:Se tu,invece, montassi una bella ruota da turismo da 32 o 36 raggi, stai tranquillo che puoi fare centinaia di km anche con un raggio rotto.
sante parole, pertanto a buon intenditor...

Avatar utente
GRM
Utente Lev1
Utente Lev1
Messaggi: 76
Iscritto il: 4 set 2016, 2:15
Località: prov. sondrio

Re: Bikepacking o no

Messaggioda GRM » 27 gen 2019, 21:29

Valuterei il BP solo per mtb o gare ultratrail
per peso e ingombro .

su strada neanche lo considero :
2 crosso 60 litri 1,8 kg 2 crosso 30 litri 1,2 kg
telaietto posteriore 0,9 kg

borsa bp posteriore 0,6 kg

quindi risparmi tra 1,5 e 2 kg , ma sei obbligato a spendere soldi in materiale di alto livello per risparmiare volume , perchè è quello che fà nel bp , non tanto il peso.

E' vero che siamo in europa, ma preferisco partire con il mio materiale che conosco, ed ho già pagato .

Dopo per carità se viaggi in B&B alberghi e mangi in ristoranti etc
son kg in meno che tiri dietro, ma a mè non piace viaggiare cosi
il bello di viaggiare è anche campeggiare da randagio, cucinare etc

certo 2 settimane sono una cosa, 2 mesi un'altra, e come scritto se hai tanto range di clima ti serve abbigliamento di conseguenza.

Unico consiglio che posso darti :
tenda autoportante, non guardare al grammo, compra qualcosa che sia veloce da montare e in casi estremi stia in piedi senza picchetti (che sò è buio e la monti in un parcheggio di una carrozzeria :mrgreen: ) dove puoi anche cambiarti e mangiarci dentro !
ho una cloud up 1 ultralight 1,450 gr non l'ho provata con vento fortissimo, ma per il resto è ottima!
"non sono una persona mattiniera...penso sia perchè ho cosi tanti pensieri profondi ,che la mia mente ha bisogno di molto tempo per rigenerarsi"
https://gospa87.blogspot.com


Torna a “Bikepacking”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

LOGIN SITO SOCI AIIC LOGIN FORUM
DIARI RECENTI
Altopiani Boliviani 27 Novembre 2018 Scritto da Matteo Colizzi
a Genova 09 Novembre 2018 Scritto da Ermanno Mombelli
Nella panza della Franza - Fino a Parigi dalla figlia... 09 Ottobre 2018 Scritto da Andrea Agostini
LE ULTIME DAL BLOG
ISCRIZIONI RADUNO 2018 02 Ottobre 2018 Cari Cicloviaggiatori, è finalmente giunto il momento di aprire le iscrizioni al Raduno Nazionale... continua »
5° CICLORADUNO MANTOVANO 31 Agosto 2018 Da Verona ai Monti Lessini continua »
QUESTIONARIO ANONIMO SUL CICLOTURISMO 04 Ottobre 2017 Partecipa al questionario, ti basta meno di un minuto! continua »
ULTIMI ASSOCIATI
Meschiari Eros Iscritto: Martedi, 13 Novembre 2018 MODENA (MO)
De Noia Nicola Iscritto: Mercoledi, 31 Ottobre 2018 Roma (RM)
CIRILLO FRANCESCO Iscritto: Domenica, 28 Ottobre 2018 VITTORIO VENETO (TV)
MAPPA

Clicca sulla mappa per conoscere i nostri soci