Consigli upgrades

Info su bici da viaggio e consigli per gli acquisti...
jolato32
Utente Lev0
Utente Lev0
Messaggi: 3
Iscritto il: 3 mag 2021, 22:39

Consigli upgrades

Messaggio da jolato32 »

Salve a tutti,

Posseggo una Giant escape 2 city (https://www.giant-bicycles.com/co/escap ... -city-2019 ) che utilizzo un po’ per tutto.

Questa estate mi piacerebbe fare un viaggio in bici (circa 600 km).

Partendo dal principio che l’ingrediente principale sono le gambe, vorrei fare qualche upgrade alla bici prima di partire, senza però svenarmi.

Ho pensato prima di tutto al gruppo, cioè passare dal 3x8 al 2x9 o eventualmente 2x10.

Poi alle ruote ed eventualmente un modo per far diminuire le vibrazioni senza dover cambiare la forcella.

Voi avete dei consigli/pareri?
Avatar utente
ciquta
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 697
Iscritto il: 21 giu 2015, 18:28

Re: Consigli upgrades

Messaggio da ciquta »

io prime 2 cose metterei gruppo 1x11 e manubrio con backsweep
jolato32
Utente Lev0
Utente Lev0
Messaggi: 3
Iscritto il: 3 mag 2021, 22:39

Re: Consigli upgrades

Messaggio da jolato32 »

ciquta ha scritto: 4 mag 2021, 0:04 io prime 2 cose metterei gruppo 1x11 e manubrio con backsweep
Grazie del parere.

Come mai il monocorona? Stando quasi unicamente su strada la doppia non sarebbe più indicata?
miles
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 156
Iscritto il: 25 dic 2019, 19:54

Re: Consigli upgrades

Messaggio da miles »

Di quella bici cambierei solo manubrio,che metterei drop,e pedali spd.....le 3 corone anteriori per me sono indispensabili per affrontare salite con bici carica
Bye
Avatar utente
Marcello
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 939
Iscritto il: 24 gen 2009, 22:15
Località: Montescudaio (Pi)

Re: Consigli upgrades

Messaggio da Marcello »

Conta i denti delle corone, magari basta cambiare le corone per rendere la bici più agile con poca spesa. Le ibride di solito montano un 48-38-28 mentre per il viaggio probabilmente potrebbe esserti più utile un 44-32-22. Per le vibrazioni monta un cannotto ammortizzato (ci sono varie soluzioni) e copertoni più larghi. Investirei anche sulla sella, se la sella non è comoda il tuo didietro te lo ricorderà per tutto il viaggio. Anche i pedali non mi sembrano un granché e anche qui vale il solito discorso: se non sono comodi i tuoi piedi te lo ricorderanno per tutto il viaggio. Qui vedi tu, flat o spd dipende da quello che preferisci, io in viaggio uso pedali flat. Le scarpe vanno scelte di conseguenza ai pedali e anche quelle devono essere comode. Controlla poi l'appoggio delle mani, deve essere comodo: manubrio flat o drop dipende dai gusti, ma devi sentirti comodo. Certo che per sostituire il manubrio che hai con un drop dovresti affrontare diversi problemi: dovresti cambiare le leve e dovresti trovare leve compatibili sia con il cambio che con il deragliatore. Un bel grattacapo, finisce che dovresti cambiare tutto (leve, cambio e deragliatore). In sintesi il mio consiglio è quello di curare prioritariamente i tre punti di contatto del tuo corpo con la bici. In seguito, se la prima esperienza ti avrà stimolato a fare di più, potrai anche cambiare tutto il gruppo, ma sarà un bel cambiare e anche una bella spesa. Se non sei un buon meccanico dovrai farlo fare ad un ciclista: dovrai cambiare pacco pignoni, cambio, catena, guarnitura, movimento centrale, deragliatore e leve al manubrio. Insomma prima di decidere di tenerti il telaio e buttare via tutto il resto devi essere davvero convinto. Procedi per gradi e divertiti :roll:
... è l'uomo che fa il viaggio o è il viaggio che fa l'uomo?
Avatar utente
ciquta
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 697
Iscritto il: 21 giu 2015, 18:28

Re: Consigli upgrades

Messaggio da ciquta »

jolato32 ha scritto: 4 mag 2021, 12:00
ciquta ha scritto: 4 mag 2021, 0:04 io prime 2 cose metterei gruppo 1x11 e manubrio con backsweep
Grazie del parere.

Come mai il monocorona? Stando quasi unicamente su strada la doppia non sarebbe più indicata?
per me a meno che non sei un professionista il monocorona è sempre la scelta migliore, basta scegliere la giusta corona per le tue esigenze.
Inoltre l'upgrade a una trasmissione a 11v di qualità oggi costa due soldi.

Ovviamente prima di tutto la sella e il manubrio, se vai sul drop cambia tutto, devi cambiare anche i freni e la postura sarà una incognita.
Potresti rimanere col flat ma con qualcosa di alternativo e più ergonomico.
Cerca "alt bars" su google, c'è un mondo :wink:
lumaca
Utente Lev1
Utente Lev1
Messaggi: 81
Iscritto il: 21 lug 2015, 6:41

Re: Consigli upgrades

Messaggio da lumaca »

A me con 1x11 manca sempre qualcosa....
Avatar utente
GattoQ
Moderator
Moderator
Messaggi: 1376
Iscritto il: 19 gen 2007, 11:29
Località: cesenatico
Contatta:

Re: Consigli upgrades

Messaggio da GattoQ »

Mhà... che esigenze hai?
O è solo fregola di cambiamenti?
Personalmente forse, forse, metterei 9 rapporti dietro avendo cura di aumentare i denti dell'ultimo pignone.
Cambio e guarnitura andrebbero bene così, la catena va cambiata x 9v però.
(cambio e guarnitura, a volte anche la ruota, in genere x 7-8-9 v sono gli stessi, cambia solo la catena:
oltre, x10, x11, x12 allora la questione è diversa)

Eventualmente volessi proprio essere più agile puoi cambiare la guarnitura tripla con una da mtb come consigliato sopra... ma prima proverei se ne hai veramente bisogno.
Per una maggiore "comodità" potresti provare a montare pneumatici più larghi... ma poi sei meno scorrevole.
Tutto, ma tutto, dipende dal tipo di viaggio che intendi fare, dai terreni che vuoi calcare...
così a priori e generalizzando non si possono dare consigli mirati.

La posizione prima devi provarla... per verificare come e se ti trovi veramente comodo... ma in funzione dei viaggi che fai!

Non è sempre una buona cosa passare da una tipologia di bici alla trasformazione in un'altra... non ha molto senso e si spendono parecchi euro per cambiare ben poco.

Lascia stare la trasmissione monocorona, i rapporti non sono mai abbastanza: una tripla o una doppia sono l'ideale per il viaggio.
Se vuoi correre allora è un'altra storia.

https://www.youtube.com/watch?v=hRlRSflbi28
... lavoro solo per potermi godere il tempo libero.
Avatar utente
ciquta
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 697
Iscritto il: 21 giu 2015, 18:28

Re: Consigli upgrades

Messaggio da ciquta »

Forse anni fa qualcuno poteva considerarlo un vezzo, ma oggi sia deore che gx (le categorie con miglior rapporto qualità/prezzo di shimano e sram) sono entrambe 11v.
Oggi per mettere una 2x9 devi scendere ad Alivio o X5.
Quindi se vuoi fare upgrade sei praticamente obbligato ad andare sul 11v, oppure tantovale rimanere con quello che si ha.
Avatar utente
GattoQ
Moderator
Moderator
Messaggi: 1376
Iscritto il: 19 gen 2007, 11:29
Località: cesenatico
Contatta:

Re: Consigli upgrades

Messaggio da GattoQ »

ciquta ha scritto: 5 mag 2021, 19:33 Forse anni fa qualcuno poteva considerarlo un vezzo, ma oggi sia deore che gx (le categorie con miglior rapporto qualità/prezzo di shimano e sram) sono entrambe 11v.
Oggi per mettere una 2x9 devi scendere ad Alivio o X5.
Quindi se vuoi fare upgrade sei praticamente obbligato ad andare sul 11v, oppure tantovale rimanere con quello che si ha.
Nel mercato dell'usato o nelle rimanenze di magazzino probabilmente si trovano ancora trasmissioni 2x9 - 2x10 - 3x9.
Occorre tenere conto che ottimi componenti di qualche anno fa (XT, LX, SLX, Deore...) diventano con il tempo i componenti di fascia media (Altus, Acera...) cioè stesse geometrie, funzionamenti, materiali..
quindi se qualche anno fa un XT era un gran bel gruppo è similmente vero che un Acera odierno può funzionare altrettanto bene
nonostante la "distorsione nasale" di qualcuno.
Vorrei ricordare che nel cicloviaggio è la "sostanza" quella che conta
anche se avere un mezzo con componenti blasonati e aggiornati è sempre allettante.

Credo però che proprio nella sostanza i gruppi 2x9 e 3x9 possano dire la loro ancora a lungo! ;)
... lavoro solo per potermi godere il tempo libero.
Avatar utente
Pom
Utente Lev1
Utente Lev1
Messaggi: 61
Iscritto il: 26 dic 2016, 11:38
Località: Galliate (No)

Re: Consigli upgrades

Messaggio da Pom »

Ciao
Mi ha incuriosito la tua domanda, perché vuoi cambiare?, dove faresti questi 600 km? In montagna? In pianura ? In quanti giorni? Per me la tua bici é perfetta, forse sembra un po' pesante . Non ho fatto la premessa che di bici capisco poco però io controllerei freni e catena e tutto ciò che gira. E buon viaggio....quando ritorni saprai da solo cosa non ha funzionato... :shock: :? :? :? :oops: :? :? :? :? :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D
Antonio
jolato32
Utente Lev0
Utente Lev0
Messaggi: 3
Iscritto il: 3 mag 2021, 22:39

Re: Consigli upgrades

Messaggio da jolato32 »

Grazie a tutti per i consigli!

Per quanto riguarda il manubrio, resto di sicuro sul flat. Se volessi passare al drop, risparmierei e avrei meno grattacapi a prendere un'altra bici.

Quanto al cambio (al momento ho un 3x8, pacco pignoni 11-32 e corona 28-38-48), ho voglia di cambiare principalmente per 2 motivi:
  • 1. Sia sul piano a passo sostenuto che in salita, sento che "mancano" dei rapporti intermedi.
    2. Purtroppo i deragliatori sono troppo "sensibili", essendo di primo prezzo, anche se shimano. Ad esempio, ieri ho fatto una scampagnata di 80km, e oggi devo farli regolare di nuovo.
Per il viaggio in se, sono 600km circa, principalmente in pianura. C'è solo una grande asperità di circa 20 km. Il tempo di viaggio previsto è sui 10 giorni circa.

Infine, già all'acquisto della bici ho provveduto a piccole modifiche per il confort, cambiando sella, aggiungendo dei piccoli bar ends e montando i pedali spd (in salita cambiano la vita).
Ultima modifica di jolato32 il 10 mag 2021, 22:03, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
corrado.turri
Utente Lev5
Utente Lev5
Messaggi: 2258
Iscritto il: 7 giu 2009, 21:50
Contatta:

Re: Consigli upgrades

Messaggio da corrado.turri »

jolato32 ha scritto: 3 mag 2021, 22:50... ho pensato prima di tutto al gruppo, cioè passare dal 3x8 al 2x9 o eventualmente 2x10 ...
… in alternativa potresti spingerti un po’ oltre … e così provare il Rohloff-14 Speed (mozzo con cambio interno a 14 rapporti distanziati del 13,6% per un’estensione totale rapporti del 526%) oppure il più recente Power-shift, anche in questo caso nessun deragliatore frontale e l’equivalente di due corone a comando elettrico integrate nel pacco pignoni X11 (ovvero 22 rapporti per un’estensione totale del 451%). Pensaci!!
Immagine
Avatar utente
GattoQ
Moderator
Moderator
Messaggi: 1376
Iscritto il: 19 gen 2007, 11:29
Località: cesenatico
Contatta:

Re: Consigli upgrades

Messaggio da GattoQ »

corrado.turri ha scritto: 10 mag 2021, 21:59
jolato32 ha scritto: 3 mag 2021, 22:50... ho pensato prima di tutto al gruppo, cioè passare dal 3x8 al 2x9 o eventualmente 2x10 ...
… in alternativa potresti spingerti un po’ oltre … e così provare il Rohloff-14 Speed (mozzo con cambio interno a 14 rapporti distanziati del 13,6% per un’estensione totale rapporti del 526%) oppure il più recente Power-shift, anche in questo caso nessun deragliatore frontale e l’equivalente di due corone a comando elettrico integrate nel pacco pignoni X11 (ovvero 22 rapporti per un’estensione totale del 451%). Pensaci!!
Come complicarsi la vita! 🙄
... lavoro solo per potermi godere il tempo libero.
Avatar utente
corrado.turri
Utente Lev5
Utente Lev5
Messaggi: 2258
Iscritto il: 7 giu 2009, 21:50
Contatta:

Re: Consigli upgrades

Messaggio da corrado.turri »

GattoQ ha scritto: 11 mag 2021, 6:43... come complicarsi la vita! 🙄
... guarda, sul Power-shift non mi pronuncio più di tanto, l'ho scoperto da poco e lo trovo francamente molto ingegnoso.
Il Rohloff-14 invece lo conosco molto bene, ce l'ho sul tandem da quattordici anni, un cambio olio ogni due anni e per il resto è un orologio!!!

Immagine
Immagine
Avatar utente
GattoQ
Moderator
Moderator
Messaggi: 1376
Iscritto il: 19 gen 2007, 11:29
Località: cesenatico
Contatta:

Re: Consigli upgrades

Messaggio da GattoQ »

il fatto è che come se uno chiedesse come upgradare una Fiat Punto e l'altro gli rispondesse di cambiare il motore con quello della Mercedes... mi pare eccessivo!
Poi è anche vero che ci sono sistemi più funzionali, più resistenti, più "fighi" (e costosi)
però non bisogna perdere di vista l'esigenza pratica di chi chiede consigli.
... lavoro solo per potermi godere il tempo libero.
Avatar utente
corrado.turri
Utente Lev5
Utente Lev5
Messaggi: 2258
Iscritto il: 7 giu 2009, 21:50
Contatta:

Re: Consigli upgrades

Messaggio da corrado.turri »

Sì certo, però a mio parere vale sempre la pena provare ad alzare solo un pochino lo sguardo e magari vedere un po' oltre l'orizzonte ... e con l'occasione ravvivare anche la discussione che su questo forum non mi sembra brillare particolarmente. Poi ovviamente ognuno fa come meglio crede. Ciao.
Immagine
Avatar utente
GattoQ
Moderator
Moderator
Messaggi: 1376
Iscritto il: 19 gen 2007, 11:29
Località: cesenatico
Contatta:

Re: Consigli upgrades

Messaggio da GattoQ »

Sono sempre dell'idea che il "brillante" sia discutere di cose pratiche, fantasiose, , semplici da costruire, montare e regolare, soprattutto alla portata di tutti e naturalmente facili da gestire in viaggio.
Spesso "l'alzare l'asticella" vuol dire entrare in disquisizioni tecniche che poco hanno a che fare con cui sopra
soprattutto implicano sbilanciamenti in spese che intimidiscono coloro che chiedono semplici consigli.
Io sono sempre per "volare basso"...
però è un parere personale.
... lavoro solo per potermi godere il tempo libero.
Avatar utente
ciquta
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 697
Iscritto il: 21 giu 2015, 18:28

Re: Consigli upgrades

Messaggio da ciquta »

personalmente non lo prenderei mai, però sto powershift è davvero geniale, non lo conoscevo!
Avatar utente
corrado.turri
Utente Lev5
Utente Lev5
Messaggi: 2258
Iscritto il: 7 giu 2009, 21:50
Contatta:

Re: Consigli upgrades

Messaggio da corrado.turri »

GattoQ ha scritto: 11 mag 2021, 10:26... "brillante" ...
Per “brillante” io intendevo la voglia, in buona parte figlia della curiosità e dell’intelligenza, di approfondire vecchi temi così come affrontarne di nuovi. Poi, mica tutte ste novità te le devi comprare, magari con l’occasione si impara qualcosetta di nuovo che non fa mai male!! Il fatto che il forum inglese, e lasciamo perdere quello tedesco, si mantenga vivace e attraente con centinaia di post tutti i giorni, non solo su viaggi ma anche su tecniche cicliste di vario stampo la dice lunga. Il forum italiano, invece, langue da anni, e il solo fatto che qualcuno, all’apice del proprio interesse, ti venga a chiedere consigli su come recuperare una bici tirata fuori dal cassone di una diascarica la dice lunga. Io, per quanto mi riguarda, la penso così, e qui chiudo, ciao.
Immagine
Rispondi

Torna a “Biciclette da viaggio e Consigli”