aiuto bici trekking

Info su bici da viaggio e consigli per gli acquisti...
giupeppo
Utente Lev0
Utente Lev0
Messaggi: 1
Iscritto il: 16 mag 2013, 16:56

aiuto bici trekking

Messaggio da giupeppo »

ciao a tutti, scusate se ripropongo la solita discussione ma sono alla ricerca di una bici da trekking ed ho un budget molto limitato.. non so dove sbattere la testa.
La utilizzerei principalmente su asfalto e qualche strada battuta ma vorrei poterci fare parecchi chilometri.. il problema è che posso arrivare massimo a 300€.. sapete consigliarmi qualcosa? anche sull'usato magari..
Cosa ne pensate della riverside 3 della decathlon? grazie mille e buona giornata a tutti :)
paolorossi
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 471
Iscritto il: 16 giu 2011, 21:26

Re: aiuto bici trekking

Messaggio da paolorossi »

Lascia perde la B'Twin (Riverside 3); metà degli acquirenti è rimasta delusa, per l'altra metà c'è solo da aspettare qualche mese... Controlla i commenti dal sito ufficiale (ed è il sito ufficiale, non so se mi spiego!).
Vai sull'usato, previo controllo delle misure (quanto sei alto? Quanto misuri di cavallo?), magari su Subito.it guardando in zona da te.
Oppure, se becchi la misura giusta, osserva le superofferte dei venditori online più accreditati: Chainreactioncycles, Hibike, e soprattutto Bikediscount.de. Lì puoi trovare le entry level di Radon, Bergamont, Cube, Corratec, Fuji, Ghost, ecc. Altro che B'Twin!
Paolo
Pier Silverio
Utente Lev0
Utente Lev0
Messaggi: 6
Iscritto il: 9 mag 2013, 22:15

Re: aiuto bici trekking

Messaggio da Pier Silverio »

Scusate se mi intrometto.
Ma la B'Twin Original 7?
Costa solo 290 euro, e certamente non sarà valida quanto Radon, Cube ecc. però stando ai commenti del sito ufficiale funziona assolutamente bene, senza "magagne" particolari.
Qualcuno mi spiega perché non viene mai considerata, visto che invece a me pare che a quel prezzo non ci sia niente di neanche avvicinabile?
marco force ap
Utente Lev1
Utente Lev1
Messaggi: 65
Iscritto il: 31 dic 2011, 15:36
Località: Force (AP)

Re: aiuto bici trekking

Messaggio da marco force ap »

ho fatto alcuni km con la original 7,sono rimasto,impressionato dalla comodità.però penso che non sia stata progettata x cicloviaggiare,un pò misera nei conponenti mi pare anche il peso non sia da sottovalutare.
paolorossi
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 471
Iscritto il: 16 giu 2011, 21:26

Re: aiuto bici trekking

Messaggio da paolorossi »

Ma la B'Twin Original 7?
Costa solo 290 euro, e certamente non sarà valida quanto Radon, Cube ecc. però stando ai commenti del sito ufficiale funziona assolutamente bene, senza "magagne" particolari.
Qualcuno mi spiega perché non viene mai considerata, visto che invece a me pare che a quel prezzo non ci sia niente di neanche avvicinabile?
Se è vero che il nostro amico Giuseppo vuole una bici da trekking, e per giunta vuole farci "parecchi chilometri" (magari ache alla volta, immagino), stiamo parlando di due cose diversissime. La B'Twin Original 7 è una city bike, pure pesantuccia come usa in casa B'Twin (17 kg di bici per loro sono la norma); insomma, un buon cancello molleggiato per le passeggiate fuori porta - guardacaso, chi commenta sul sito non ci ha fatto più di 20 km. Roba onesta, per quel prezzo, nel senso che le ruote girano e il manubrio curva... Ma, per carità, non pensare di caricarci delle borse e viaggiarci per 8-10 ore al giorno. Anche il solo fatto che l'ammortizzazione non sia bloccabile la dice lunga (prova a fare una salita vera senza blocco ammortizzatore, e ti ritrovi ad andare in altalena rimanendo fermo). Quel cambio poi lo conosco, funziona bene se tendenzialmente non cambi mai, o solo in pianura. E le leve freno e i registri in plastica, vogliamo parlarne? e dei 21 rapporti al posto dei 24 o degli auspicabili 27?

Guarda un po' che cosa ti offre Fuji a 399 euro:
http://www.bike-discount.de/shop/k973/a ... -2011.html
Paolo
waxe
Utente Lev0
Utente Lev0
Messaggi: 15
Iscritto il: 25 giu 2012, 21:41

Re: aiuto bici trekking

Messaggio da waxe »

paolorossi ha scritto:Lascia perde la B'Twin (Riverside 3); metà degli acquirenti è rimasta delusa, per l'altra metà c'è solo da aspettare qualche mese... Controlla i commenti dal sito ufficiale (ed è il sito ufficiale, non so se mi spiego!).
Vai sull'usato, previo controllo delle misure (quanto sei alto? Quanto misuri di cavallo?), magari su Subito.it guardando in zona da te.
Oppure, se becchi la misura giusta, osserva le superofferte dei venditori online più accreditati: Chainreactioncycles, Hibike, e soprattutto Bikediscount.de. Lì puoi trovare le entry level di Radon, Bergamont, Cube, Corratec, Fuji, Ghost, ecc. Altro che B'Twin!
Io ti consiglierei anche MHW-BIKE http://www.mhw-bike.it/sale/danno-di-vernice
I "danni di vernice" in alcuni casi sono quasi invisibili. Ho preso una Ghost Cross 1800 per mio figlio (questa: http://www.mhw-bike.it/biciclette/bici- ... werk?c=399) al prezzo di 519 €. I "danni di vernice" erano dei piccoli puntini (due) bianchi silla parte inferiore del telaio. Praticamente invisibili. Ovviamente devi avere la fortuna di trovare una misura compatibile per te. Ma tentar non nuoce. Io ho già fatto due acquisti (prima di questa una Cube Travel Pro 2012 con uno sconto di poco superiore il 20%) e si sono rivelati veloci e disponibili. La Ghost l'ho ordinata il sabato pomeriggio e l'ho ricevuta il venerdi mattina successivo.
Avatar utente
SenzaFiato
Utente Lev1
Utente Lev1
Messaggi: 86
Iscritto il: 9 giu 2012, 11:45
Località: Montignoso (MS)

Re: aiuto bici trekking

Messaggio da SenzaFiato »

Alternative "serie" alla Rockrider 5.2 ce ne sono, senza ovviamente salire troppo di prezzo (max 250 euro come indicato in precedenza) ?

Cube, Ghost, Klass, Merida & C. si possono trovare (eventualmente in promozione) a queste cifre ?
"C'è qualcosa, là fuori, ma la sua struttura è costruita dai nostri neuroni." E. Bellone
waxe
Utente Lev0
Utente Lev0
Messaggi: 15
Iscritto il: 25 giu 2012, 21:41

Re: aiuto bici trekking

Messaggio da waxe »

A quel prezzo solo qualcosa all'usato, con un po' di fortuna. Oppure la Rockrider 5.2, per dove devi andare dovrebbe andare bene. Ma se vuoi farne un uso davvero intensivo, forse qualche problema potresti averlo...
iornasalvo79
Utente Lev0
Utente Lev0
Messaggi: 6
Iscritto il: 15 giu 2013, 15:56

Re: aiuto bici trekking

Messaggio da iornasalvo79 »

ciao a tutti mi presento sono nuovo del forum
mi sono registrato qualche giorno fa' perche' sono un dilettante di cicloturismo ma vorrei diventare di piu' ma per farlo devo avere un mezzo adeguato ma cmq al momento ho un badget limitato ma cmq vorrei chiedere un consiglio sull acquisto di una bici da cicloturismo che ho tenuto d'occhio su ebay.
http://www.ebay.it/itm/130915313491?ssP ... 1438.l2649
prima dell acquisto sono indeciso per via che dal produttore la descrizione sembra una bici di ottima qualita',infatti e' questa la cosa che mi da' dubbi
ho controllato nella sezione regole non ho notato la regola di non mettere link di altri siti (a parte lo spam)nel caso avessi sbagliato scusatemi prego gli amnistratori e moderatori a modificare lo sbaglio
paolorossi
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 471
Iscritto il: 16 giu 2011, 21:26

Re: aiuto bici trekking

Messaggio da paolorossi »

Credo proprio che tu sia in regola con la richiesta; è l'articolo in oggetto che mi lascia quantomeno perplesso. Non so nulla di quella marca, il che comunque non vuol dire niente. Però il cambio Tourney?! e per giunta con le manopole a rotazione... sicuro che ti darà dei problemi molto presto. 21 rapporti non sono un po' pochini? e il peso l'hai visto, praticamente 18 kg nuda, non so se mi spiego, viaggi con un cancello a pedali. E quella dinamo al mozzo è per caso di quelle che "frullano" (altro che "senza fatica aggiuntiva"), cioè fanno vibrare la ruota... E l'ammortizzatore senza blocco? e la sella con la molla, sai quando ti sarai stancato di ciondolare in altalena che fine farà?!..
Per quella cifra piuttosto punterei su un usato spartano, spartanissimo, senza improbabili forcelle ammortizzate, senza dinamo al mozzo, ma con un bel telaio, cambio decente, freni sicuri, e 5 kg in meno di peso nudo!!
Paolo
iornasalvo79
Utente Lev0
Utente Lev0
Messaggi: 6
Iscritto il: 15 giu 2013, 15:56

Re: aiuto bici trekking

Messaggio da iornasalvo79 »

ciao e grazie della risposta
ammetto che mi dava perplessita' a riguardo ma partiamo dal presupposto che volessi comprare una touring stradale attrezzata con porta borse dietro e davanti,con parafanghi e luci di una qualita' media e con budget intorno ai 350-400 euro cosa mi consiglieresti?
sul budget sono limitato perche' ne devo comprare 2 (uomo e donna)
e devo utilizzarle per un lungo viaggio distribuito a tappe di 110-120 km al giorno(sperando che riesca ad allenarmi abbastanza per tenere quella media :P )
carico di attrezzatura al max delle capacita'(non vogliamo portarci l ingombro del carrellino)
sinceramente non mi va' di puntare sull usato perche' gia la citybike della bianchi che ho comprato usata(145 euro)
mi ha dato problemi dovuti all eta/usura quasi subito:
ho sostituito freni
cerchio posteriore perche' si era rotto quel meccanismo che quando smetti di pedalare e ricominci mi andava a vuoto e per metterlo a posto mi hanno cercato 28 euro per il cuscinetto
adesso c'e' il pedale sx che nel pedalare si e' sballato un bullone e si e' piegato e ho dovuto rifilettare il foro per poterci mettere un bullone piu' grosso.
la uso solo per andare a lavoro e per passeggiate non oso immaginare se volessi usarla per il viaggio che abbiamo in mente,poi verra' tutto documentato in formato video e foto e pubblicato su un nostro sito vuoi mettere avere una bella bici nuova con un usata
http://www.ebay.it/itm/BICI-BICICLETTA- ... 646wt_1111
di questa saresti dello stesso parere giusto?
http://www.ebay.it/itm/Bici-28-MONTANA- ... 411wt_1188
e di questa? credo che questa saresti piu favorevole
Avatar utente
SenzaFiato
Utente Lev1
Utente Lev1
Messaggi: 86
Iscritto il: 9 giu 2012, 11:45
Località: Montignoso (MS)

Re: aiuto bici trekking

Messaggio da SenzaFiato »

paolorossi ha scritto:...

Guarda un po' che cosa ti offre Fuji a 399 euro:
http://www.bike-discount.de/shop/k973/a ... -2011.html
Interessante il modello in questione.
Scendendo un poco di budget si riescono a trovare altre ibride costruite decentemente, affinchè possano essere utilizzate agevolmente 80% asfalto 20% sterrato leggero/terra battuta ?
Maneggevolezza e leggerezza sarebbero fattori prioritari.

Non mi interessa viaggiare come una scheggia quanto aver la possibilità di fare il "turista".
"C'è qualcosa, là fuori, ma la sua struttura è costruita dai nostri neuroni." E. Bellone
darioedante
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 319
Iscritto il: 22 ott 2011, 16:22
Località: castello cabiaglio

Re: aiuto bici trekking

Messaggio da darioedante »

io la riverside 3 ce l'ho e non me ne lamento, anzi... sono arrivato a 5000 km circa e ho rotto un paio di volte i raggi posteriori e l'attacco manubrio ha preso un po' di gioco, ma a parte questo va bene..ciò non toglie che poi ho fatto 250 euri di upgrade, ma solo perchè mi andava di farli, non perchè le cose che c'erano non andavano bene. Certo non è una bici al top, come direbbe Briatore, ma onestissima per il prezzo che ha. C'è da dire che di solito chi si trova bene con una bici la usa, chi si trova male se ne lamenta su internet e perciò si vedono i commenti negativi e basta, ma va benone.
ciao
paolorossi
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 471
Iscritto il: 16 giu 2011, 21:26

Re: aiuto bici trekking

Messaggio da paolorossi »

In quanto possessore di ben 4 biciclette Atala, dovrei approvare la scelta. Con due du queste ho fatto cicloturismo breve, due mountain bike entry level, senza problemi. Il modello city che proponi invece mi lascia perplesso, in quanto ha più o meno le caratteristiche delle opzioni precedenti, a cominciare dal cambio a grip, eccetera. La scheda rimane generica, mah... Scusa, ma una bicicletta così, a 379 euro (c'è la spedizione) non puoi trovarla in un negozio in zona da te? anzi, magari trovi anche di meglio in occasione, che so, un modello 2012 o 2011, hanno fretta di sbarazzarsene...ddd
Paolo
iornasalvo79
Utente Lev0
Utente Lev0
Messaggi: 6
Iscritto il: 15 giu 2013, 15:56

Re: aiuto bici trekking

Messaggio da iornasalvo79 »

ciao non e' tanto dove comprarla ma trovare un modello che faccia a caso mio con il budget che ho a disposizione
premetto che qui da me ci sono 2 venditori entrambi secondo me troppo cari
ma ho bisogno di chiarimenti
http://www.ebay.it/itm/BICI-BICICLETTA- ... 646wt_1111
questa di annata e'? ti chiedo questo perche' qui in zona 1 dei 2 venditori della mia zona c' l ha ma a 465 euro
il modello precedente a questa c' l ha a 350 euro ma si vede che e' usata
entrambe sono nude senza parafanghi borse ecc....quindi superano di parecchio il mio budget
uso i link di ebay perche' mi piace ammesso e concesso che manca qualche modello ma cmq ha la scheda tecnica per poter valutarne le caratteristiche
Avatar utente
GattoQ
Moderator
Moderator
Messaggi: 1327
Iscritto il: 19 gen 2007, 11:29
Località: cesenatico
Contatta:

Re: aiuto bici trekking

Messaggio da GattoQ »

Scusate ma credo sia difficile dare consigli relativi ad acquisti presso ivenditori o meccanici nella zona dove abitate... se non specificate di che zona siete.
Di solito il profilo completato delle informazioni serve appunto a questo scopo (anche).
Se qualcuno della mia zona mi chiedesse dove poter acquistare una bike... avrei una rosa di nomi (e di prezzi) da fare... ma così :roll: :roll: ...!!

Scusate ancora ma è una mia fissa.
... lavoro solo per potermi godere il tempo libero.
iornasalvo79
Utente Lev0
Utente Lev0
Messaggi: 6
Iscritto il: 15 giu 2013, 15:56

Re: aiuto bici trekking

Messaggio da iornasalvo79 »

hai ragione gattoQ io sono di viadana in provincia di mantova
di questa cosa mi dici?
http://www.ebay.it/itm/Fuji-Trekkingrad ... 3224wt_929
questa mi sembra buona ......dal mio punto di vista....dipende dal tuo
Avatar utente
GattoQ
Moderator
Moderator
Messaggi: 1327
Iscritto il: 19 gen 2007, 11:29
Località: cesenatico
Contatta:

Re: aiuto bici trekking

Messaggio da GattoQ »

Direi che la Fuji si presenta bene e mi pare la componentistica sia piuttosto aggiornata.
Però secondo me, a meno che non si conosca molto bene bike e componenti per poter acquistare in rete, sarebbe opportuno fare un giro fra buoni rivenditori locali e verificare direttamente le bici e i rivenditori stessi.
La possibilità di toccare con mano ( e montarci sopra) una bici non è cosa da poco, meglio se si è accompagnati da un amico un po più "scafato".
Anche la disponibilità ( e probabile "furbizia") del rivenditore è cosa da tenere in considerazione.
Bisognerebbe verificare se ci sono costruttori di bici in zona - forse nel vicino veneto ben di più... - e se vendono direttamente (o occasionalmente) al pubblico.
... lavoro solo per potermi godere il tempo libero.
Avatar utente
SenzaFiato
Utente Lev1
Utente Lev1
Messaggi: 86
Iscritto il: 9 giu 2012, 11:45
Località: Montignoso (MS)

Re: aiuto bici trekking

Messaggio da SenzaFiato »

Arrivando a 400 euro si comincerebbe a trovare qualcosa di interessante a seriamente valido... ma sinceramente anche io non volevo sforare le 300 euro.
Per questo sto valutando effettivamente anche l'usato FRW, KTM, Giant, Scott e Winora (Solo in zona visto che voglio vedere/toccare prima di acquistare) ma per ora ho trovato molto poco.

Per quanto riguarda il nuovo ho "eliminato" Lombardo e Torpado, rimane la Merida Crossway 40V, e sto guardando in casa Klass e Scott, dove sono presenti modelli entry level (Che esteticamente mi piacciono) con caratteristiche simili e stessa fascia di prezzo.
"C'è qualcosa, là fuori, ma la sua struttura è costruita dai nostri neuroni." E. Bellone
Fabiolora
Utente Lev4
Utente Lev4
Messaggi: 1206
Iscritto il: 22 mar 2010, 10:45
Località: Napoli

Re: aiuto bici trekking

Messaggio da Fabiolora »

raramente prendo parte a questo genere di discussioni, perché, a meno che non si tratti di bici che ho avuto/guidato/fatto manuntenzione, mi sembra inutile che dia giudizi sulla carta, in linea teorica.

Posso però suggerire alcune considerazioni in aiuto alla scelta. Perché vivono e prosperano leggende metropolitane e/o giudizi sferzanti su componenti e telai non per loro intrinseca inaffidabilità, ma solo per pregiudizio.

Telaio: non esiste la superiorità di un materiale rispetto ad un altro. La differenza la danno le geometrie e la qualità costruttiva (intesa anche come qualità della lega/fibra), oltre ovviamente l'uso per cui è stato progettato. Esistono telai in acciaio di bassa gamma, mal saldati, che sono infinitamente meno robusti di un telaio in carbonio per bdc ben fatto.

Trasmissione: tranne pochi casi di marchi anonimi montati su bici da pochi spiccioli al supermercato, funzionano tutti bene. Anzi, per uso turistico spesso è molto meglio una trasmissione che molti snobbano perché considerata entry level che una sciccosa trasmissione da bdc o mtb (ma qui, in mtb, il discorso diventa meno veritiero) di alta gamma.
Perché una trasmissione progettata per essere il più leggera possibile ha una sua intrinseca fragilità che non disturba più di tanto il ciclista sportivo, mentre invece diventa un handicap su una bici che deve essere anzituto affidabile.
Sulla bdc monto un leggero sram, che è difficile da regolare e ha una durata irrisoria dei componenti; su Elessar un massiccio Campy veloce, che pesa molto più dello sram ma è "un bel pezzo di ferro".

Ruote: vale un discorso analogo alla trasmissione. Leggerezza non fa rima robustezza. Cerchi a doppia parete, raggi da 2 non sfinati e non piatti (richiedono due attrezzi per essere regolati, una seccatura in più) nippli di misura standard (da non richiedere chiavi particolari) e mozzi a coni e sfere o sigillati ma che siano adeguatamente protetti. Una lieve preferenza per i cuscinetti sigillati (assicurarsi che la misura dei cuscinetti sia una standard diffuso, sostituibile con facilità) per chi non ha voglia o tempo per registare e tenere in forma dei mozzi a coni e sfere. Qui la qualità è importante, i soldi spesi sull'insieme cerchi/raggi/mozzi è un investimento per un futuro felice sui pedali.

Sella: trovata quella che ben si adatta a noi, non la abbandoniamo. Anche qui, con un gioco di parole, i soldi spesi bene sono soldi ben spesi. La quasi totalità di bici fino a 1000 euro monta selle di bassa qualità. La sostituzione è obbligata.

Componentistica varia: su una bici da turismo conta poco risparmiare peso su piega, attacco ecc. Conta la loro robustezza.

Tenendo conto di questi piccoli suggerimenti, conviene analizzare la bici valutando cosa offre in ciò che è importante.
Per esempio, non vale la pena scartare la bici perché ha si un ottimo telaio, ma poi si crede che se monta un alivio (dico alivio per dirne uno) allora è scarsa. Oppure prenderne una perché in bella mostra c'è un deore xt ma poi le ruote sono quelle da 10 euro e il telaio è saldato con lo stagno (ed esistono bici così...).

Fabio
Rispondi

Torna a “Biciclette da viaggio e Consigli”