Balcani Occidentali

Proposte e info di viaggio in Europa
Avatar utente
ilmatte
Utente Lev1
Utente Lev1
Messaggi: 27
Iscritto il: 4 ago 2008, 16:51
Località: Milano
Contatta:

Balcani Occidentali

Messaggio da ilmatte »

ciao a tutti
sto pianificando un giro nei balcani occidentali (così li definisce la lonely planet) a giugno: in linea di massima dovrebbe essere trieste-lubiana-zagabria-belgrado-sarajevo-dubrovnik.
la tratta fino a belgrado mi preoccupa poco, ma visto che sono testardamente attaccato alla mia vecchia bici da corsa che non mi ha mai tradito e continuo a fare i viaggi con quella, mi chiedo che condizioni delle strade troverò in bosnia-erzegovina. qualcuno ci è stato? mi interessa soprattutto l'essenziale: strade, traffico, strutture ricettive...

l'idea è di andare in solitaria, ma se qualcuno pensa di pedalare da quelle parti... sentiamoci!

ilmatte
Ultima modifica di ilmatte il 31 mar 2010, 7:44, modificato 1 volta in totale.
la vita è come la bicicletta: per restare in equilibrio devi muoverti (a. einstein)

i miei cicloviaggi
Avatar utente
bikerfab
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 404
Iscritto il: 23 ott 2007, 13:59
Località: Bergamo (imported from Sicily)
Contatta:

Re: Balcani Occidentali

Messaggio da bikerfab »

ilmatte ha scritto: l'idea è di andare in solitaria, ma se qualcuno pensa di pedalare da quelle parti... sentiamoci!
mi piacerebbe moltissimo, è uno dei miei progetti nel cassetto. Però per il 2010 ho già un programma ben definito e organizzato, per il 2011 un'idea simile che mi stuzzica (ma non organizzata da me). Se posticipi al 2012 ne possiamo parlare :-)
--
bikerfab
Viaggi in bicicletta, racconti, informazioni e foto
http://bikerfab.altervista.org/
http://tripzone.altervista.org/
Avatar utente
ilmatte
Utente Lev1
Utente Lev1
Messaggi: 27
Iscritto il: 4 ago 2008, 16:51
Località: Milano
Contatta:

Re: Balcani Occidentali

Messaggio da ilmatte »

eh, sai com'è quando si ha la prescia di andare... aspettare fino al 2012 è lunga!!! :-)
mi conforta il tuo appoggio, vista la tua esperienza. è uno stimolo ad andare, grazie.
la vita è come la bicicletta: per restare in equilibrio devi muoverti (a. einstein)

i miei cicloviaggi
Avatar utente
corrado.turri
Utente Lev5
Utente Lev5
Messaggi: 2241
Iscritto il: 7 giu 2009, 21:50
Contatta:

Re: Balcani Occidentali

Messaggio da corrado.turri »

ilmatte ha scritto:... sto pianificando un giro nei balcani occidentali
... se eventualmente fossi interessato ad allargare il giro ... "nel cuore dei Balcani", prova a dare un'occhiata qui:
NEL CUORE DEI BALCANI
Immagine
Avatar utente
bikerfab
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 404
Iscritto il: 23 ott 2007, 13:59
Località: Bergamo (imported from Sicily)
Contatta:

Re: Balcani Occidentali

Messaggio da bikerfab »

ilmatte ha scritto:eh, sai com'è quando si ha la prescia di andare... aspettare fino al 2012 è lunga!!! :-)
mi conforta il tuo appoggio, vista la tua esperienza. è uno stimolo ad andare, grazie.
ciao Matte, riesumo questo post perchè ho visto che poi il viaggio l'hai fatto e volevo chiederti alcune informazioni, se ci sei batti un colpo, grazie :-)
--
bikerfab
Viaggi in bicicletta, racconti, informazioni e foto
http://bikerfab.altervista.org/
http://tripzone.altervista.org/
Avatar utente
bikerfab
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 404
Iscritto il: 23 ott 2007, 13:59
Località: Bergamo (imported from Sicily)
Contatta:

Re: Balcani Occidentali

Messaggio da bikerfab »

bikerfab ha scritto:
ilmatte ha scritto: se ci sei batti un colpo, grazie :-)
ciao Matte(o?), il colpo l'hai battuto per cui scrivo qui, che può restare a futura memoria anche per altri.

Alla fine è venuto l'anno del viaggio balcanico. Dopo i Balcani orientali in Romania e Bulgaria, è il turno di quelli occidentali: Croazia, Serbia, Bosnia.
In pratica vorrei farei un viaggio molto simile al tuo:

http://ilblogdelmatte.blogspot.com/sear ... ani%202010

Trieste, Zagabria, Belgrado, Sarajevo, Mostar, Dubrovnik, più o meno sulle stesse strade che hai percorso tu.
Da diari di viaggio, siti di informazioni, forum di viaggiatori (in bici ma non solo), è risultato che l'ex Jugoslavia è disseminata di campi minati, retaggio della guerra di 20 anni fa.

Esempio:

http://www.eda.admin.ch/eda/it/home/rep ... rhcro.html

sito istituzionale svizzero con informazioni sulla Croazia :

Pericoli locali specifici
Mine terrestre: La regione costiera è sicura. All'interno del Paese, nelle zone ove si è combattuta la guerra del 1991-95, vi sono invece ancora campi minati, non sempre chiaramente segnalati; maggiormente colpite sono la Slavonia e l'hinterland tra Zadar e Spalato (l'ex Krajina). Si raccomanda di limitarsi alle strade e ai percorsi marcati. Per informazioni dettagliate, consultare il sito del centro croato di sminamento.


La Slavonia è l'area tra Virovitica e Vukovar (oppure la strada che avevo ipotizzato io, ma la sostanza non cambia, passando per Nova Gradiska e Slavonski Brod, sempre direzione Vukovar e Belgrado) .

Il sito rimanda qui:

http://www.hcr.hr/en/

sito istituzionale croato sull'argomento con mappe abbastanza inquietanti ma poco utilizzabili in pratica perchè con scala troppo ampia. In Bosnia la situazione credo non sia diversa (http://www.nato.int/sfor/indexinf/119/p07a/t0107a.htm) ma non ho ancora raccolto informazioni dettagliate.

http://www.orizzontintorno.com/viaggio- ... -e-Croazia
http://www.markos.it/quaderni/bosnia.htm

Se si cerca su google "ne prilazite" si trovano foto e tanti siti dove se ne parla. "ne prilazite" significa "non avvicinarsi" ed è scritto sui cartelli che delimitano i campi minati.

Da quello che ho capito, supponendo di passare occasionalmente in qualche zona non ancora bonificata, finchè ci si mantiene sull'asfalto il rischio è zero. Da capire se le zone pericolose sono solo boschi e campagne sperdute lontano dalle strade o se è un problema anche fermarsi per un pitstop (cambio dell'acqua...) a bordo strada dietro un albero.

Alcuni anni fa avevo pensato a questo viaggio e ammetto che avevo desistito per questo motivo. Vorrei avere informazioni di prima mano da chi ci è stato e dal punto di vista di una bicicletta.

Altro argomento, ma più tranquillo: hotel, pensioni e in generale luoghi dove dormire. Si trova facilmente un po' dove capita o bisogna pianificare le tappe per sostare in città almeno di medie dimensioni ?

Grazie
--
bikerfab
Viaggi in bicicletta, racconti, informazioni e foto
http://bikerfab.altervista.org/
http://tripzone.altervista.org/
Avatar utente
massimo1
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 384
Iscritto il: 18 apr 2010, 21:26
Località: Roma
Contatta:

Re: Balcani Occidentali

Messaggio da massimo1 »

Ciao Fabio,
stai organizzando una altro bellissimo viaggio eh?
Io non mi preoccuperei molto dei campi minati. Come giustamente hai scritto le strade asfaltate sono a rischio zero (non credo esistano mine che si possono mettere sotto l'asfalto e anche le strade sterrate saranno state sicuramente bonificate)
Per quanto riguarda i "fuori strada" credo che sia impobabile trovarne ai bordi della strada! Le strade principali saranno state riasfaltate dopo la guerra e il terreno ai bordi sarà stato senz'altro bonificato. Non credo che le zone boschive siano zone soggette a minamento. Secondo me l'importante è non passeggiare nei campi aperti e non avventurarsi in zone disabitate e soprattutto non campeggiare fuori dalle zone autorizzate.
Avatar utente
bikerfab
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 404
Iscritto il: 23 ott 2007, 13:59
Località: Bergamo (imported from Sicily)
Contatta:

Re: Balcani Occidentali

Messaggio da bikerfab »

Ciao Massimo,

questo è uno dei viaggi che dormono nel cassetto da un po' di tempo e prima o poi devo farlo :-)
Sull'asfalto non ho dubbi, percorrerei strade normalmente aperte al traffico per cui lì di sicuro non ci sono problemi. Sul "bordo strada" ragionevolmente penso lo stesso, ma puoi garantirmelo al 100% ?

Per il resto non è previsto di fare sterrato o avventurarsi in luoghi sperduti, ma solo percorrere strade di normale traffico (che peraltro non mi aspetto sia intenso), nè fuoristrada o campeggio di alcun tipo. Però rimane il fatto che quei cartelli sono veramente inquietanti. Non ci andrò da solo e prima di portarci qualcuno in un posto del genere ci penso venti volte (sai a chi mi riferisco) - posto che pure io voglio tornare a casa tutto intero :-)
--
bikerfab
Viaggi in bicicletta, racconti, informazioni e foto
http://bikerfab.altervista.org/
http://tripzone.altervista.org/
Avatar utente
ilmatte
Utente Lev1
Utente Lev1
Messaggi: 27
Iscritto il: 4 ago 2008, 16:51
Località: Milano
Contatta:

Re: Balcani Occidentali

Messaggio da ilmatte »

ciao,
per le mine non mi preoccuperei. in bosnia le strade sono state riasfaltate e sono perfette, grazie agli ingenti aiuti onu, nato o altro (lungo le strade e i ponti ci sono i cartelli che indicano chi ringraziare caso per caso). fuoristrada non ne ho fatto, ma credo che la regola sia molto semplice: una strada in terra battuta con tracce recenti di passaggio di trattori o auto è sicura. sui sentieri da trekking non mi ci avventurerei.
in generale ho avuto una grande sensazione di sicurezza in bosnia, sia come qualità delle strade sia come rispetto da parte degli automobilisti. molto meno in serbia, dove mancando i contributi internazionali le strade sono molto rovinate, e il traffico è più disordinato. presterei più attenzione ai camion che alle mine.
in slovenia e in croazia si viaggia benissimo. la slovenia è ben più sicura e tranquilla dell'italia; in croazia, nelle zone dove sono passato io, il traffico è abbastanza limitato e tranquillo. in ogni caso tieni conto che nessuno è abituato ai cicloviaggiatori, per cui tieniti sempre un buon margine di sicurezza dal bordo strada, perché ti fanno tutti il pelo. ma queste son regole che conosci sicuramente meglio di me.

fai attenzione alle indicazioni stradali: in serbia i cartelli sono pochi, le scritte sono spesso solo in cirillico (consiglio vivamente di studiare almeno la lettura prima di partire) ed è facile sbagliare strada.

se dovessi avere bisogno di un mezzo di trasporto alternativo, evita i treni (pressoché inesistenti e inaffidabili), mentre i bus funzionano molto bene, e con una mancia all'autista non ci sono problemi a caricare la bici.

per l'alloggio, io ho fatto tutto il viaggio prenotando su hostelworld.com di giorno in giorno. appena arrivato in una città mi attaccavo a internet (gli ostelli ce l'hanno quasi sempre) e cercavo e prenotavo per il giorno dopo. considera di spendere tra i 9 e i 15 euro a persona a seconda della qualità dell'ostello. la qualità è generalmente buona, le condizioni igieniche anche, e capita di trovare anche in zone centrali. sempre meglio leggere con attenzione i commenti sul sito prima di prenotare. quando non ho trovato niente in internet sono andato alla ventura, e un cartello con disegnato un letto, da qualche parte si trova sempre.
io sono andato in bassa stagione (maggio-giugno), se andrai in altri periodi non ti so dire se ci sono problemi di disponibilità.

se ci andrai in estate preparati a un caldo sovrumano.
un'ultima indicazione: non so se è il tuo caso, ma non è un viaggio per vegetariani. impossibile mangiare qualcosa che non contenga carne.

ti invidio un po', è un viaggio che mi piacerebbe rifare, soprattutto la bosnia. un giorno tornerò a sarajevo facendo altre strade.

se ti servono altri dettagli chiedi pure!
la vita è come la bicicletta: per restare in equilibrio devi muoverti (a. einstein)

i miei cicloviaggi
Avatar utente
bikerfab
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 404
Iscritto il: 23 ott 2007, 13:59
Località: Bergamo (imported from Sicily)
Contatta:

Re: Balcani Occidentali

Messaggio da bikerfab »

Perfetto, grazie mille. Da quello che mi dici i problemi principali adesso sono due, non per me ma per la mia compagna di viaggio: il caldo (andremmo a Luglio e lei lo soffre molto) e il cibo (lei è vegetariana). Per me nessun problema. Ci ragioneremo assieme.
Per il cirillico non c'è problema, ho una dignitosa infarinatura almeno per leggere i cartelli stradali e le insegne dei negozi.

Se lei non dovesse partire tieniti pronto per tornare a Sarajevo ;-)

Grazie ancora
--
bikerfab
Viaggi in bicicletta, racconti, informazioni e foto
http://bikerfab.altervista.org/
http://tripzone.altervista.org/
Avatar utente
ilmatte
Utente Lev1
Utente Lev1
Messaggi: 27
Iscritto il: 4 ago 2008, 16:51
Località: Milano
Contatta:

Re: Balcani Occidentali

Messaggio da ilmatte »

allora potreste riconsiderare il percorso, tagliando via belgrado (non ne vale la pena, a meno che tu non conosca qualcuno lì che ti porti in giro), e arrivando a sarajevo da zagabria passando per plitvice e banja luka. evitereste il caldo della pannonia (la parte nord della croazia) e della pianura del danubio, e passereste dai monti della bosnia, che hanno dei panorami da mozzare il fiato. a me è dispiaciuto non passare di lì.
potreste allungare il percorso e passare da visegrad e mokra gora, il paese recuperato da emir kosturica dove si dorme in antiche case di legno.
in questo modo evitereste il gran caldo del nord, passereste da zone più rurali e culturalmente interessanti.
per capire la storia di quelle zone ti consiglio "il ponte sulla drina" di Ivo Andric. è considerato il romanzo più rappresentativo della storia dei balcani, fa capire le origini delle integrazioni, delle divisioni, delle guerre. se ti interessa e non lo trovi dimmelo che te lo passo io.
la vita è come la bicicletta: per restare in equilibrio devi muoverti (a. einstein)

i miei cicloviaggi
Avatar utente
bikerfab
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 404
Iscritto il: 23 ott 2007, 13:59
Località: Bergamo (imported from Sicily)
Contatta:

Re: Balcani Occidentali

Messaggio da bikerfab »

Il percorso è tutto ancora da studiare, ho solo tracciato alcune idee ma non c'è niente di deciso ; devo dire che il passaggio da Belgrado e in generale in Serbia sarebbe "simbolico" e mi dispiacerebbe tagliarli, però mi rendo conto che la pianura spesso non dice molto. D'altro canto l'area è veramente vasta e tutto non si può fare.

Ti ringrazio per la segnalazione del libro, l'ho ordinato in libreria e arriverà tra qualche giorno.

Avrei una domanda sulle mappe: io ho una mappa di Slovenia e Croazia dove è inclusa una parte di Bosnia, e una di Serbia, Kossovo e Macedonia con un altro pezzo, ma mettendole assieme manca una striscia ad ovest di Banja Luka. Tu che mappe avevi per la Bosnia ?

Non c'è proprio speranza di mangiare vegetale :-) ? Perchè questo è un problema che quasi certamente farà desistere la mia compagna di viaggio, più dei campi minati.

Grazie
--
bikerfab
Viaggi in bicicletta, racconti, informazioni e foto
http://bikerfab.altervista.org/
http://tripzone.altervista.org/
Avatar utente
ilmatte
Utente Lev1
Utente Lev1
Messaggi: 27
Iscritto il: 4 ago 2008, 16:51
Località: Milano
Contatta:

Re: Balcani Occidentali

Messaggio da ilmatte »

capisco la simbologia di passare da belgrado. io ci sono passato perché ho un amico là che volevo passare a trovare, e poi perché mi piaceva "riunificare" idealmente la jugoslavia.

come mappe avevo trovato:
- slovenia deAgostini 1:250.000
- croazia deAgostini 1:200.000
- bosnia erzegovina F&B 1:200.000
- serbia kossovo montenegro F&B 1:200.000
le avevo trovate tutte in hoepli. se ti manca qualcosa e ti adatti all'usato te le porto il 15, dovrei esserci.

la speranza di mangiare vegetale c'è sempre, io non essendo vegetariano non mi sono preoccupato di cercare a fondo, ma ricordo che mi stupiva la mancanza di piatti di verdure. a cercare con più pazienza secondo me si trova. e comunque non vale la pena rinunciare a un viaggio del genere: piuttosto si fa la spesa e ci si prepara il pasto fai da te!!!
la vita è come la bicicletta: per restare in equilibrio devi muoverti (a. einstein)

i miei cicloviaggi
mamo78
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 110
Iscritto il: 14 gen 2010, 19:31

Re: Balcani Occidentali

Messaggio da mamo78 »

ciao, ilmatte e ciao Fabio.



mi inserisco nella discussione visto che per l'anno prossimo ho in programma anche io un viaggio da queste e parti e quindi seguirò la discussione (spero anche in maniera costruttiva e non solo a scrocco)

Quindi dopo la BG sicilia pro visita parenti di quest'anno ,caro Fabio abbiamo ancora le stesse idee.( Al passaggio da Rometta mi sono ricordato di te!!)

Appena avrò un po' di tempo mi vado a vedere il viaggio di Matteo, per ora posso solo dire che le cartine le ho comprate su Cartageo ( consegna in due giorni) e che il mio viaggio dovrebbe a grandi linee essere questo:

trieste-sarajevo-mostar-podgorica-prizren-skopje-thessalonico-istambul.

purtroppo conto di partire per ferragosto, quindi non riusciremo nemmeno questa volta a fare un km in comune.

Ho poco tempo e devo scappare, conto di essere più costruttivo la prox volta.

Ciao a tutti
Avatar utente
bikerfab
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 404
Iscritto il: 23 ott 2007, 13:59
Località: Bergamo (imported from Sicily)
Contatta:

Re: Balcani Occidentali

Messaggio da bikerfab »

ilmatte ha scritto: - croazia deAgostini 1:200.000
- bosnia erzegovina F&B 1:200.000
le avevo trovate tutte in hoepli. se ti manca qualcosa e ti adatti all'usato te le porto il 15, dovrei esserci.

la speranza di mangiare vegetale c'è sempre...
ho visto che ti sei iscritto per il 15, sarà una bella pizzata balcanica dove discutere un po' dell'argomento. Le mappe di Croazia e Bosnia mi interesserebbero perchè alle mie manca proprio un pezzo. Per l'usato non c'è problema, io faccio delle fotocopie per cui tornano quasi nuove ;-)
Se le porti il 15 come faccio a restituirtele dopo aver fatto le copie della parte che mi serve ?

Per il mangiare conto sulla tua alleanza per convincere la mia "consorte vegetale" :mrgreen:
--
bikerfab
Viaggi in bicicletta, racconti, informazioni e foto
http://bikerfab.altervista.org/
http://tripzone.altervista.org/
Avatar utente
bikerfab
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 404
Iscritto il: 23 ott 2007, 13:59
Località: Bergamo (imported from Sicily)
Contatta:

Re: Balcani Occidentali

Messaggio da bikerfab »

mamo78 ha scritto: trieste-sarajevo-mostar-podgorica-prizren-skopje-thessalonico-istambul.

purtroppo conto di partire per ferragosto, quindi non riusciremo nemmeno questa volta a fare un km in comune.

Ho poco tempo e devo scappare, conto di essere più costruttivo la prox volta.

Ciao a tutti
Ciao Mamo, sicuramente il tratto Sarajevo-Mostar-Podgorica sarebbe in comune col mio, attendo il tuo contributo. Riesci a venire alla pizzata del 15 per parlarne dal vivo ?

http://www.ilcicloviaggiatore.it/forum/ ... =74&t=3049
--
bikerfab
Viaggi in bicicletta, racconti, informazioni e foto
http://bikerfab.altervista.org/
http://tripzone.altervista.org/
tommi
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 323
Iscritto il: 19 apr 2010, 22:17
Località: Ancona

Re: Balcani Occidentali

Messaggio da tommi »

bikerfab ha scritto: Per il mangiare conto sulla tua alleanza per convincere la mia "consorte vegetale" :mrgreen:
Spero in qualche modo di poter portare un minimo di aiuto visto che è una causa che sento decisamente mia.
Allora, nelle città più grandi ci sono dei ristoranti vegetariani o cmq veg friendly, se vuoi puoi dare un'occhiata al sito http://www.happycow.net/europe/ per me da sempre sito di profonda ispirazione, non c'è molto ma è meglio di niente e soprattutto dove ci sono mostra anche dei supermercati che vendono prodotti biologici ed hanno spesso fake food o cose del genere da comprare (io raramente li uso ma c'è a chi piacciono).
Per il resto io ho una brevissima esperienza in Croazia e devo dire che non è stata positivissima complice anche la lingua (inglese non pervenuto), io per non sbagliare quando viaggio porto sempre la cucina per emergenza, poi magari non la uso, ma in posti così per cercare di mantenere una corretta alimentazione (nei limiti di un cicloviaggio) penso sia necessario.

Un saluto

Tommi
Avatar utente
bikerfab
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 404
Iscritto il: 23 ott 2007, 13:59
Località: Bergamo (imported from Sicily)
Contatta:

Re: Balcani Occidentali

Messaggio da bikerfab »

grazie tommi,

purtroppo tra due città grandi ci sono spesso molti giorni di città piccole o paesini dove è già tanto se si trova da dormire. Se poi bisogna andare a cercare il cibo col lanternino, durante e dopo una giornata in bici non è proprio il massimo e a volte non si può tanto andare per il sottile. Idem per la cucina, non so cosa intendi tu ma io non me la porto appresso :-)

L'inglese è pervenuto (se serve anche il tedesco) per cui almeno questo non dovrebbe essere un problema.
--
bikerfab
Viaggi in bicicletta, racconti, informazioni e foto
http://bikerfab.altervista.org/
http://tripzone.altervista.org/
Avatar utente
ilmatte
Utente Lev1
Utente Lev1
Messaggi: 27
Iscritto il: 4 ago 2008, 16:51
Località: Milano
Contatta:

Re: Balcani Occidentali

Messaggio da ilmatte »

bikerfab ha scritto: Se le porti il 15 come faccio a restituirtele dopo aver fatto le copie della parte che mi serve ?
caspita, ci sarà bisogno di un'altra pizzata!

(non preoccuparti, troveremo il modo. non ne avrò bisogno a breve.)
la vita è come la bicicletta: per restare in equilibrio devi muoverti (a. einstein)

i miei cicloviaggi
mamo78
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 110
Iscritto il: 14 gen 2010, 19:31

Re: Balcani Occidentali

Messaggio da mamo78 »

ciao, rieccomi molto velocemente per dire che alla pizzata del quindici verrei molto volentieri, ma quasi certamente sarò al lavoro in quelle sere.Difficilmente riuscirò a liberarmi,nel caso proverò ad aggiungermi all' ultimo minuto.

Se non ricordo male, ma dovrei informarmi (essendo anche del settore) la dieta "balcanica" dovrebbe essere ricca di zuppe e minestre varie, quindi adatte ad una persona vegetariana. Sono comunque piatti che se cucinati con cereali o legumi garantiscono un discreto apporto calorico e quindi recupero di energie.
IO solitamente dormo in camping e mi porto il fornellino e ho sempre con me qualche busta di zuppe disidratata di quelle che si trovano in tutti i supermercati. Credo che in caso di emergenza in qualsiasi ristorante o locanda ci sia un cuoco che ve la può preparare.

Per quanto riguarda il percorso , partendo da Trieste non vedo grandi alternative alle vie principali. Comunque per questo magari con più calma scriverò qualcosa nei prossimi giorni.

Ciao a tutti
mamo
Rispondi

Torna a “Europa - esclusa Italia”