PARMA-BERLINO passando da PRAGA

Proposte e info di viaggio in Europa
Avatar utente
DESMO
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 452
Iscritto il: 10 gen 2008, 23:52
Località: ZIBELLO PARMA

PARMA-BERLINO passando da PRAGA

Messaggio da DESMO »

sarebbe di mia intenzione quest'anno, raggiungere berlino,passando da praga.in pratica io partirei da zibello,direzione bolzano,brennero,innsbruck,ciclabile dell'inn, passau,ciclabile fiume moldau,praga,ciclabile fiume elbe,berlino.circa 1600km.se a qualcuno può interessare, cerco compagni.periodo i primi 20 giorni di agosto.
Ultima modifica di DESMO il 3 feb 2012, 19:44, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
vetermobile
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 380
Iscritto il: 1 ott 2009, 0:36
Località: Alia (PA)

Re: praga,berlino

Messaggio da vetermobile »

Ciao Desmo,
questa tua proposta mi fa capire che hai risolto i problemi con la schiena. E mi fa piacere!
Che dire, è' un giro bellissimo che cade in un periodo per me ottimo (andrebbe bene anche tutto agosto).
Al momento, però, non me la sento di assumere alcun impegno, anche in considerazione del fatto che non ho mai affrontato un viaggio così impegnativo.
Alcune curiosità:
A fronte dei 1600 km del percorso, hai calcolato anche l'altimetria complessiva?
Porteresti con te il Bob ibex? O solo le borse?
Tricross o Cannondale Touring Ultra?
Seguo la faccenda con interesse...
Giuseppe
Così, pedalando pedalando, mi allontano lentamente ma costantemente dalla mia casa, dalla mia città, dalla mia regione... (Aldo Tortorelli)
Avatar utente
DESMO
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 452
Iscritto il: 10 gen 2008, 23:52
Località: ZIBELLO PARMA

Re: praga,berlino

Messaggio da DESMO »

ciao , vertemobile, che piacere sentirti.
diciamo che il punto più impegnativo è il passo del brennero, che dista 80km da bolzano e si trova ad un altezza di 1374mt,non l'ho mai fatto, ma penso duretto
per la sua lunghezza. poi qualche saliscendi sulla ciclabile dell'inn e circa 2000mt di dislivello in 450km sulla ciclabile della moldau. praga- berlino direi in piano.comunque devo ancora documentarmi bene.il viaggio lo farò sicuramente con le borse e penso con la tricross,visto che le ho sperimentate entrambi nel viaggio dell'anno scorso (zibello-lourdes); anche se devo ancora adottarla di un portapacchi anteriore.il fondo stradale delle varie ciclabili,varia da asfalto ,a sterrato,a ghiaia, ma sempre ben battuti.la schiena? è un punto di domanda.in inverno poi non ne parliamo.
Avatar utente
vetermobile
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 380
Iscritto il: 1 ott 2009, 0:36
Località: Alia (PA)

Re: praga,berlino

Messaggio da vetermobile »

Ottimo Desmo, ottimo!!!
2000 mt in 450 Km mi sembrano abbastanza fattibili. Restano però altri 1150 Km circa :)
Nel giugno 2011 sarei dovuto recarmi a Casalmaggiore per lavoro e c'era una mezza idea di fare un salto al "Culatello - Fest". Ma poi tutto è sfumato. :( .
Speriamo in una prossima occasione!
Continuo a seguirti. Anche su Flickr...
Ciao Assessore!
Giuseppe
Così, pedalando pedalando, mi allontano lentamente ma costantemente dalla mia casa, dalla mia città, dalla mia regione... (Aldo Tortorelli)
Avatar utente
DESMO
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 452
Iscritto il: 10 gen 2008, 23:52
Località: ZIBELLO PARMA

Re: praga,berlino

Messaggio da DESMO »

chiedo lumi a francesco nannoni e a dreming sul passo del brennero visto che loro lo hanno fatto nel viaggio verso capo nord.avete seguito la ciclabile?è duro? racontatemi un po.grazie
Avatar utente
Dreming North Cape
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 626
Iscritto il: 6 giu 2010, 21:27
Località: FIRENZE

Re: praga,berlino

Messaggio da Dreming North Cape »

Caro Desmo, oltre ad augurarti un grande viaggio cercherò di ricordare qualcosa su "The Pass". :D

Ho fatto il passo del Brennero per 2 anni consecutivi. Il primo anno insieme a Paolo di Milano mentre tornavo a Innsbruck dall'Italia, ebbene, provammo a fare la ciclabile ma credimi, è impraticabile. O meglio, tutto si può fare ma è infernale, fai salite continue al 17% (ripeto 17%) e subito dopo bruci tutto in ripide discese. Mentre arranchi ti vedi non lontano la strada che scorre costante e senza molto traffico (infatti il traffico pesante scorre tutto sull'autostrada) e quindi dopo pochi chilometri di paura abbiamo abbandonato la ciclabile in favore della statale.

Qui di seguito c'è il link all'ultimo tratto da Vipiteno fino su al Passo, è questa la strada che io ho fatto, sia il primo anno verso l'Austria sia verso Nordkapp nel 2011. Chiaramente la strada inizia a salire ben prima di Vipiteno (che si trova a 942 mt) però si tratta di salita assolutamente gestibile e senza grandi problemi quindi non la metterei in troppa considerazione. Considera che l'altezza massima del Passo è 1377 mt.

http://www.gmap-pedometer.com/?r=5252322

Con questo tracciato verifichi anche l'altimetria, in sostanza però posso anticiparti che i pezzi davvero ripidi vanno da "Colle Isarco" fino a "Frazione Ponticolo". In sostanza sono solo 2 km di paura e tutto il resto gestibile alla grande. Ti prendi un pò di pause e alla fine lo fai secondo i tuoi tempi. Il giovinastro di Francesco il passo l'ha fatto si...ma in treno quel maledetto!! :mrgreen: Aveva capito tutto e drammaticamente si era fatto venire un infiammazione alquanto forte al ginocchio.....diavolo di un giovinastro! 8)

Battute a parte, soffri un pò ma lo puoi fare senza troppi pensieri. 2 km, seppur ripidi, sono pochi davvero. E poi ricordati che durante la salita, semmai avrai visioni mistiche dovute allo sforzo come ho avuto io, che dopo il passo ti aspettano 45 km (QUARANTACINQUE! :D ) di discesa costante ed ininterrotta verso Innsbruck...dopo l'inferno, il Paradiso!


Drem
tommi
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 323
Iscritto il: 19 apr 2010, 22:17
Località: Ancona

Re: praga,berlino

Messaggio da tommi »

Dreming North Cape ha scritto: Ho fatto il passo del Brennero per 2 anni consecutivi. Il primo anno insieme a Paolo di Milano mentre tornavo a Innsbruck dall'Italia, ebbene, provammo a fare la ciclabile ma credimi, è impraticabile. O meglio, tutto si può fare ma è infernale, fai salite continue al 17% (ripeto 17%) e subito dopo bruci tutto in ripide discese. Mentre arranchi ti vedi non lontano la strada che scorre costante e senza molto traffico (infatti il traffico pesante scorre tutto sull'autostrada) e quindi dopo pochi chilometri di paura abbiamo abbandonato la ciclabile in favore della statale.
Si può "superquotare" questo intervento? Penso non ci sia nulla di più frustrante di vedere la strada che va liscia e io lì a far su e giù come un cretino...senza parole. Mi ricordo però che prima di arrivare a Vipiteno la ciclabile smette di accanirsi e ci si ritrova con pendenze più ragionevoli a passare per fattorie, quel tratto è davvero caratteristico e sarebbe un peccato perderlo, però non saprei proprio dirti a che altezza ti conviene riprendere la ciclabile.
Dopo Vipiteno puoi tenere tranquillamente la ciclabile, giusto un paio di strappi violenti ma nulla più, però bella la rifarei domani...no magari a maggio, giugno, col caldo ecco!!!
Avatar utente
DESMO
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 452
Iscritto il: 10 gen 2008, 23:52
Località: ZIBELLO PARMA

Re: praga,berlino

Messaggio da DESMO »

grazie drening
e tommi, ora sono più sereno.
Avatar utente
Dreming North Cape
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 626
Iscritto il: 6 giu 2010, 21:27
Località: FIRENZE

Re: praga,berlino

Messaggio da Dreming North Cape »

Tommi grazie delle info, la prossima volta allora proverò a fare la ciclabile anzichè la statale.

Desmo..a proposito della ciclabile dell'Elba, sempre fatta quest'anno, direzione nord verso Magdeburg. E' forse una delle ciclabili piu varie ed interessanti che ho mai fatto, si snoda all'interno di percorsi nella foresta, tra paesini ed argini, su terreni di tutti i tipi compreso pavee, sterrato battuto e mattonelle autobloccanti.

Con la tua Tricross non avrai alcun problema, come non l'ha avuto Francesco sempre carrozzato Specy Tricross, e ti divertirai. Unica nota meno positiva, il vento che solitamente soffia verso sud e quindi lo avrai controvento in diverse occasioni. Bella pista, ben segnalata. Anzi ti segnalo il sito ufficiale dell'Elbe Radweg.

http://www.elbe-cycle-route.com/start.html

Ci trovi tutto, compreso le varie sezioni scaricabili e stampabili, chilometraggi ed info utili su punti ristoro e tutto quello di cui hai bisogno.

Drem
Avatar utente
DESMO
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 452
Iscritto il: 10 gen 2008, 23:52
Località: ZIBELLO PARMA

Re: praga,berlino

Messaggio da DESMO »

dreming, sei un grande. grazie per queste info.i miei complimenti per come stai costruendo il tuo di viaggi.
Avatar utente
DESMO
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 452
Iscritto il: 10 gen 2008, 23:52
Località: ZIBELLO PARMA

Re: praga,berlino

Messaggio da DESMO »

devo ringraziare anche Aldo che mi ha dato qualche dritta sul tratto praga-berlino- alla quale però chiedo ancora lume sui suoi pernottamenti. se possibile.
Avatar utente
Dreming North Cape
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 626
Iscritto il: 6 giu 2010, 21:27
Località: FIRENZE

Re: praga,berlino

Messaggio da Dreming North Cape »

Desmo come nota curiosa, economica e anche originale direi, quando sei sulla ciclabile dell'Elba prova a dormire nelle tante rimesse per barche / circoli canottieri che trovi lungo la pista. Sono delle rimesse gestite dai soci che spesso hanno anche delle camere a disposizione e le offrono per pochi soldi, con docce ovviamente. Dormire con quel leggerissimo odore di coppale e legno nell'aria è caratteristico. :D
Avatar utente
bikerfab
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 404
Iscritto il: 23 ott 2007, 13:59
Località: Bergamo (imported from Sicily)
Contatta:

Re: praga,berlino

Messaggio da bikerfab »

Dreming North Cape ha scritto: Con questo tracciato verifichi anche l'altimetria, in sostanza però posso anticiparti che i pezzi davvero ripidi vanno da "Colle Isarco" fino a "Frazione Ponticolo". In sostanza sono solo 2 km di paura e tutto il resto gestibile alla grande.
Io l'ho fatto nel 2008 e non mi ricordo nessun tratto "di paura", certo è salita ma mi è sembrata fattibile senza problemi (a quei tempi avevo addirittura il 39x26). Sulla ciclabile non so, io ho fatto la statale (traffico tranquillo).
Dreming North Cape ha scritto: dopo il passo ti aspettano 45 km (QUARANTACINQUE! :D ) di discesa costante ed ininterrotta verso Innsbruck...dopo l'inferno, il Paradiso!
si, peccato che ci sia vento contro e bisogna pedalare lo stesso (quando l'ho fatto, 2 volte su 2 è stato così, in anni diversi).
--
bikerfab
Viaggi in bicicletta, racconti, informazioni e foto
http://bikerfab.altervista.org/
http://tripzone.altervista.org/
Avatar utente
Dreming North Cape
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 626
Iscritto il: 6 giu 2010, 21:27
Località: FIRENZE

Re: praga,berlino

Messaggio da Dreming North Cape »

bikerfab ha scritto:Io l'ho fatto nel 2008 e non mi ricordo nessun tratto "di paura", certo è salita ma mi è sembrata fattibile senza problemi (a quei tempi avevo addirittura il 39x26). Sulla ciclabile non so, io ho fatto la statale (traffico tranquillo).
Complimenti per la gamba! Ognuno la salita la sente in modo diverso si sà...anch'io avevo il 39, in ogni caso io, in quei 2 chilometri, con 35 kg di bagaglio, un cancello di bici di altri 15 e io che sono 83 kg....di paura ne ho avuta parecchia!! :D

Un pò di vento l'ho trovato anche io in discesa su Innsbruck..ma alla fine ho evitato di pedalare per circa il 70% dei 45km. E in alcuni tratti, come il primo pezzo dopo la frontiera, sono sceso a velocità supersonica!! :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
DESMO
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 452
Iscritto il: 10 gen 2008, 23:52
Località: ZIBELLO PARMA

Re: praga,berlino

Messaggio da DESMO »

e i freni come si sono comportati?surriscaldati?
db21060
Utente Lev5
Utente Lev5
Messaggi: 2076
Iscritto il: 13 dic 2006, 16:20
Località: Imola (BO)

On the road

Messaggio da db21060 »

L''assessore' torna in sella: ottima notizia. A quando un viaggio assieme?
Ciao Davide
Avatar utente
Dreming North Cape
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 626
Iscritto il: 6 giu 2010, 21:27
Località: FIRENZE

Re: praga,berlino

Messaggio da Dreming North Cape »

DESMO ha scritto:e i freni come si sono comportati?surriscaldati?

non ho avuto nessun problema no
Avatar utente
bikerfab
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 404
Iscritto il: 23 ott 2007, 13:59
Località: Bergamo (imported from Sicily)
Contatta:

Re: praga,berlino

Messaggio da bikerfab »

Dreming North Cape ha scritto: con 35 kg di bagaglio, un cancello di bici di altri 15 e io che sono 83 kg
chiarito il mistero: non è questione di gamba ma di kg. 35+15+83 = 133. Io in totale faccio meno di 90 (generalmente 10-12kg di bagagli, 10 di bici e 65-66 miei) :mrgreen:
--
bikerfab
Viaggi in bicicletta, racconti, informazioni e foto
http://bikerfab.altervista.org/
http://tripzone.altervista.org/
Avatar utente
DESMO
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 452
Iscritto il: 10 gen 2008, 23:52
Località: ZIBELLO PARMA

Re: On the road

Messaggio da DESMO »

db21060 ha scritto:L''assessore' torna in sella: ottima notizia. A quando un viaggio assieme?
Ciao Davide
caro davide, per ora sgoloso i tuoi viaggi.un viaggio con te è come un sogno nel cassetto, spero di aprirlo prima o poi.schiena permettendo.
intanto vedo per quest'anno di portare a termine questo che sto preparando.
poi, la tua,la vostra ruta 40 fa già parte del sogno.
Avatar utente
aldo
Utente Lev3
Utente Lev3
Messaggi: 737
Iscritto il: 6 dic 2006, 19:43
Località: Ancona

Re: praga,berlino

Messaggio da aldo »

DESMO ha scritto:devo ringraziare anche Aldo che mi ha dato qualche dritta sul tratto praga-berlino- al quale però chiedo ancora lume sui suoi pernottamenti. se possibile.
Ciao Desmo,
purtropo ho qualche difficoltà a recuperare gli indirizzi delle strutture dei pernottamenti del mio viaggio fatto nel 2010.
Finora ho trovato solo quello di Dresda (un Ostello), che te lo comunico qui:

Internationale Jugendherberge
JUGENDGÄSTEHAUS DRESDEN
Maternistrasse 22
01067 DRESDEN
tel. 0049-351-492620


Prezzo per persona per notte € 24,75 (attenzione: prezzo del 2010!) compreso prima colaz.-lenzuola-asciugamano.
Eventuale cena € 5,50
Pagamento all'arrivo in contanti o bancomat (no carta di credito)
È obbligatorio esibire la tessare internazionale degli Ostelli [AIG] che nel 2010 costava 3 €.
Solo letti singoli, no a castello. Camere con doccia/WC. Biciclette custodite in un locale chiuso.
L'Ostello mi fece una buona impressione di modernità e pulizia. È in prossimità del centro storico, che si raggiunge a piedi in circa 10/15 minuti.

Spero di trovare altre info relative ai pernottamenti del mio viaggio, ma non so se ci riuscirò.

Posso dirti tuttavia che non abbiamo avuto difficoltà a trovare strutture ricettive senza prenotazioni, ma il periodo era fine giugno/primi luglio.
Ovvio che in agosto potrebbe essere un po' più difficile.

Ciao,
Aldo

P.S. - avevo postato un link, ma l'ho tolto perchè non funziona.

I nuovi prezzi sono: alta stagione (dal 11.03 al 31.12) camera con doccia/wc con prima colaz. per una notte € 26 per persona. da due notti in su € 25 per persona. Prezzi molto simili a quelli del 2010.
Rispondi

Torna a “Europa - esclusa Italia”