Paranà-Santa Catarina-Rio Grande do Sul [NOV2021]

Proposte e info di viaggio nel mondo
Avatar utente
corrado.turri
Utente Lev5
Utente Lev5
Messaggi: 2303
Iscritto il: 7 giu 2009, 21:50
Contatta:

Paranà-Santa Catarina-Rio Grande do Sul [NOV2021]

Messaggio da corrado.turri »

E’ un viaggio che ho in mente da molto tempo.
Si parte da São Roque de Minas nella Serra da Canastra (non molto distante da Belo Horizonte) e, seguendo il Rio São Francisco attraversando serre, montagne e foreste negli stati di Minas Gerais, Bahia e Sergipe, si arriva all’Atlantico, dopo 3000 km circa.
Conosco questi posti, o meglio solo alcuni, per averci lavorato e vissuto tra il 1978 e il 1983: ricordo paesaggi un pò monotoni ma nel contempo splendidi: piantagioni di cacao, banani selvaggi, pascoli.
Il periodo dell’anno è totalmente ininfluente.
Chiunque fosse interessato mi dia solo un segnale.

Grazie e ciao a tutti.
ConRAD
Ultima modifica di corrado.turri il 6 dic 2020, 20:56, modificato 32 volte in totale.
Immagine
db21060
Utente Lev5
Utente Lev5
Messaggi: 2038
Iscritto il: 13 dic 2006, 16:20
Località: Imola (BO)

Controproposta

Messaggio da db21060 »

Caro Corrado, vieni con noi (agosto 2011)in Bolivia Perù? Sono sicuro che ti divertiresti.
Prometto che poi vengo fino a Odessa :P
Ciao Davide
Avatar utente
corrado.turri
Utente Lev5
Utente Lev5
Messaggi: 2303
Iscritto il: 7 giu 2009, 21:50
Contatta:

Re: Brasile 2010-2011

Messaggio da corrado.turri »

Caro Davide,
grazie per la tua rassicurante e sempre lungimirante disponibilità.
Valuto con somma onestà intellettuale e stretto rigore scientifico quanto tu proponi.
… minchia, ma per Odessa mi fai aspettare fino al 2012 ??
Però, più concretamente:
1. Per quanto concerne Bolivia-Perù (Agosto 2011??): molto possibile, probabile
2. Patagonia 2010: possibile, seguo l’evolversi delle cose, poi se arrivo troppo tardi … pazienza
3. Brasile 2010-2011: il percorso segnalato (Rio São Francisco) è solo un’idea.
Il Brasile non lo voglio “mischiare” con nessun’altra cosa al mondo.
Chiunque abbia voglia di parlarne, mandi un segnale chiaro ed ineccepibile: si potrebbe organizzare qualcosa anche in tempi molto brevi.
.
Ciao a tutti,
ConRAD
Immagine
db21060
Utente Lev5
Utente Lev5
Messaggi: 2038
Iscritto il: 13 dic 2006, 16:20
Località: Imola (BO)

Samba ad Odessa

Messaggio da db21060 »

Caro Corrado, se li mettessi in fila avrei viaggi fino al 2030 8)
Pensa come ti voglio bene se mi rendo disponibile per il 2012! :wink:
In ogni caso se ci mettiamo solo 10 giorni possiamo andarci anche prima.
Adesso ti lascio campo libero per il Brasile.
Ciao Davide

P. S. fai di tutto per venire in Patagonia, si vive una volta sola!!!
gianni

Re: Brasile 2010-2011

Messaggio da gianni »

Ciao mi chiamo Gianni ed abito nei pressi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Sono interessato per il viaggio in Brasile ma non prima della primavera 2011. Se puoi fammi sapere quanti giorni intendi fermarti in Brasile e se hai conoscenza dei costi del volo.
A presto.
Avatar utente
corrado.turri
Utente Lev5
Utente Lev5
Messaggi: 2303
Iscritto il: 7 giu 2009, 21:50
Contatta:

Re: Brasile 2010-2011

Messaggio da corrado.turri »

Ciao Gianni,
per ora è tutto solo un'idea, orientativamente si tratterebbe di un mese (abbondante).
Cerco persona con cui parlarne e trasformare questa idea (per me un sogno) in realtà, anche in tempi molto ma molto brevi.
Ciao.
Corrado
Immagine
gianni

Re: Brasile 2010-2011

Messaggio da gianni »

Mi spiace, ma non credo di poter prendermi un mese di ferie, al massimo potevo provare a chiedere tre settimane. Se ti interessa ad ottobre vado in Marocco, per laterza volta, con due amici dove vorremmo fare la traversata nel deserto da Zagora a Merzouga.
Ciao Gianni
Avatar utente
Diego76
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 261
Iscritto il: 6 set 2010, 17:53
Località: Parma

Re: Brasile 2010-2011

Messaggio da Diego76 »

Molto molto interessante l'idea del brasile.
Non ci conosciamo e sono nuovo del forum, ma è una idea che mi attira parecchio, il brasile è uno di quei posti dove andare prima o poi è un dovere.
Unica limitazione per me i tempi, posso programmare un viaggio lungo solo tra gennaio e febbraio, ma in quel periodo in brasile è estate!!! :mrgreen:
ti rimando a una discussione già aperta poco fa...http://www.ilcicloviaggiatore.it/forum/ ... =32&t=1924
Vediamo...
Diego.
Diego
Avatar utente
corrado.turri
Utente Lev5
Utente Lev5
Messaggi: 2303
Iscritto il: 7 giu 2009, 21:50
Contatta:

Re: Brasile 2010-2011

Messaggio da corrado.turri »

Diego76 ha scritto:... posso programmare un viaggio lungo solo tra gennaio e febbraio, ma in quel periodo in brasile è estate!!!
... sì è vero, gennaio e febbraio in Brasile è estate. Però io non pensavo nè al carnevale e neppure all'estate carioca.
L'idea iniziale, quella del tragitto lungo il Rio São Francisco partendo da São Roque de Minas (Serra da Canastra) l'ho buttata un pò lì, senza rendermi conto che una tale distanza in certi posti non me la posso effettivamente permettere.
Il progetto Brasile, anche perchè nel frattempo si sono inseriti altri progetti di viaggio, slitta così a fine 2011.
Ho cominciato in questi giorni a prendere contatto con alcuni cicloviaggiatori brasiliani e, con loro, lavorerò su un progetto senz'altro più fattibile.
Per ora, oltre alla mitica Odessa, mi sto concentrando su un progetto più concreto per fine Gennaio-inizio Febbraio 2011, si tratta della traversata Ovest-Est del continente sudamericano, ovvero la classica "Patagonia Coast-to Coast"
Immagine
Avatar utente
Diego76
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 261
Iscritto il: 6 set 2010, 17:53
Località: Parma

Re: Brasile 2010-2011

Messaggio da Diego76 »

Siamo abbastanza d'accordo, neanche io avevo in mente il carnevale, mi affascina molto la natura. Per fine 2011 potrebbe essere fattibile, in effetti poi fatti due conticini, mi sono accorto che per quest'anno non riesco ad affrontare il costo di un viaggio in sudamerica.
Sto ripiegando per un più economico, anche se più freddo, viaggio in europa. Magari nel frattempo capiterà l'occasione di conoscersi, buona pianificazione!!
Diego
Avatar utente
corrado.turri
Utente Lev5
Utente Lev5
Messaggi: 2303
Iscritto il: 7 giu 2009, 21:50
Contatta:

Re: Brasile 2011

Messaggio da corrado.turri »

Un po’ alla volta, il “primo cicloviaggio” in Brasile sta prendendo forma.
Premesso che il Brasile più che un Paese è un vero e proprio Continente, ho ritenuto opportuno fare alcune scelte basate su:
1. la sostanziale fattibilità (chilometraggio accettabile, aree attraversate non esageratamente remote, punto di partenza, di arrivo e punti intermedi serviti da aeroporti, ecc.)
2. un certo interesse socio-culturale-storico (le aree attraversate sono caratterizzate da una marcata immigrazione europea, tedesca e italiana in particolare)
3. un forte interesse paesaggistico (Iguaçu, ecc.)
4. la “rappresentanza” costituita da cicloviaggiatori brasiliani particolarmente nel sud del Paese (SP, MG, RJ, SC, PR, RS) è molto attiva e si sta dimostrando molto disponibile a fare qualcosa assieme
5. l’esistenza di percorsi ciclabili e di strade non esageratamente trafficate
6. ho preso in considerazione anche il Nordeste (AL, BA, RN, SE, PE) ma un eventuale viaggio in quelle aree dovrebbe avvenire quasi esclusivamente lungo il litorale (peraltro meraviglioso !!!) e in periodi dell’anno idonei per via del caldo (luglio-agosto però vanno bene!), … comunque se ne parla un’altra volta (...il prossimo viaggio … dopo questo…)

La proposta concreta pertanto è:
- partenza da Curitiba (PR-Paranà-Brasile)
- punti intermedi Foz de Iguaçu (PR-Brasile), Ciudad del Este (Paraguay), Cataratas, Canoas, Deseado (Argentina)
- punto di arrivo Florianopolis (SC-Santa Catarina-Brasile)
- chilometraggio totale: 2500 km circa
- periodo: seconda metà 2011, 35 giorni circa

Immagine
Immagine

Qui sotto il link Google Maps (tragitto di massima):
http://maps.google.it/maps/ms?ie=UTF8&h ... 832764&z=7

Chiunque avesse idee, suggerimenti o proposte è il benvenuto nella discussione.
Corrado
Immagine
Avatar utente
corrado.turri
Utente Lev5
Utente Lev5
Messaggi: 2303
Iscritto il: 7 giu 2009, 21:50
Contatta:

Re: Brasile 2011

Messaggio da corrado.turri »

corrado.turri ha scritto:...chiunque avesse idee, suggerimenti o proposte è il benvenuto nella discussione...
... il progetto è in continua e molto positiva evoluzione, invece di asfalto potrebbe trattarsi di un percorso "tutto terra".... a tutto vantaggio della sicurezza e della bellezza dei posti attraversati, posti da autentica favola !!!
Immagine
Avatar utente
Diego76
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 261
Iscritto il: 6 set 2010, 17:53
Località: Parma

Re: Brasile 2011

Messaggio da Diego76 »

A Parma si direbbe: Pattonale!!! :mrgreen:
E' un progetto molto molto bello, mi piacerebbe molto poter offrire consigli e informazioni, ma la mia esperienza di viaggi all'estero è pari a zero ( mai uscito dall'europa anche senza bici ) per cui posso solo ascoltare e imparare, per cui se non intervengo è per questo.
Comunque mi interessa moltissimo, come già ti ho accennato, l'unico dubbio sono i tempi, il mio lavoro non mi permette di fermarmi prima di metà settembre, dopo però posso prendermi anche un mese e mezzo di ferie.
Secondo te ci si sta?
E poi, quanto si dovrà essere allenati? Che medie di Km pensi di percorrere al giorno?
Grazie e comunque buon lavoro. :wink:
Diego
Avatar utente
corrado.turri
Utente Lev5
Utente Lev5
Messaggi: 2303
Iscritto il: 7 giu 2009, 21:50
Contatta:

Re: Brasile 2011

Messaggio da corrado.turri »

São as águas de março fechando o verão, é a promessa de vida no teu coração
AGUAS DE MARÇO
Con queste parole di Tom Jobim, rese universali dalla irripetibile interpretazione di Elis Regina, apro oggi, ufficialmente, l’avventura BRASILE.
Un Brasile decisamente distante da certi stereotipi e dai soliti luoghi comuni.
Fatto di storia, di foreste tropicali e di spiagge da sogno.
E poi la sua musica, la sua lingua e la sua gente.

Secondo me non c’è un periodo ideale per andare in Brasile. Azzeccarci con il meteo è un terno al lotto e anche zone storicamente aride per mancanza di piogge, come il Nordeste, sono poi passate alla cronaca per essere state interessate da precipitazioni torrenziali e alluvioni devastanti.
La pioggia però, è un dato di fatto, c’è … e dove c’è pioggia c’è fango, quello rosso tanto per intenderci !!!
Ci vuole solo un po’ di fortuna !!!

Fatta questa bella premessa, ho comunque individuato tre viaggi.
Viaggi molto diversi tra loro che, nel loro insieme, riescono però a dare senz’altro una visuale piuttosto completa su questo fantastico Paese:
Immagine

1.Il primo è tutto nel Nordeste, attraverso gli stati di Bahia, Sergipe, Alagoas, Pernambuco, Paraiba e Rio Grande do Norte. Si parte da Salvador e si arriva dapprima ad Aracaju per strade “do interiora de Bahia”. Una volta passati dall’altra parte do Rio São Francisco, si continua lungo la costa, con lunghi tratti sulla sabbia, fino ad arrivare a nord di Natal (Rio do Fogo, forse fino a Canoa Quebrada!).
Percorrenza totale 1500-1800 km, percorso misto sterrato/asfalto/sabbia.
Si raccomanda uso di MTB attrezzata.
Immagine

2.Il secondo è un viaggio alla riscoperta della cosiddetta “Estrada Real”.
Si seguiranno le rotte dei colonizzatori portoghesi ed utilizzate dagli schiavi così come dagli indios, da bandeirantes, aventureoros e tropeiros nel XVII e XVIII secolo in cerca di oro e diamanti.
Si parte da Diamantina (stato di Minas Gerais) e ci si dirige a sud in direzione di Ouro Preto per poi proseguire fino a Paraty (stato di Rio de Janeiro).
Il percorso è in buona parte segnalato.
Percorrenza totale 1200 km circa, in prevalenza sterrato.
Si raccomanda uso di MTB attrezzata.
Immagine
Immagine

3.Il terzo viaggio è nel sud del Brasile, stati di Paranà e Santa Catarina, stati connotati storicamente da una forte immigrazione europea, per arrivare dapprima a Iguaçu e poi ad Asuncion, capitale del Paraguay, passando per un breve tratto in Argentina.
Si utilizzerà, laddove possibile, parte dei tracciati ciclistici ValeEuropeu e Costa Verde&Mar. Per il resto è viabilità ordinaria.
Percorrenza totale 1700 km circa, in prevalenza asfalto.
Immagine

Proporrei di cominciare dal Nordeste (percorso 1), gli altri percorsi seguiranno a ruota !!
Chi fosse interessato a condividere questa fantastica avventura mi dia solo un segnale.
Periodo probabile 15 Settembre - 15 Ottobre 2011


Con il supporto di:
Immagine
Immagine
Avatar utente
Diego76
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 261
Iscritto il: 6 set 2010, 17:53
Località: Parma

Re: Brasile 2011

Messaggio da Diego76 »

Be se mi esordisci con Elis Regina, non posso che con fermare l'interessamento, e modestamente contraccambiare...
...giusto per entrare nell'atmosfera.
http://www.youtube.com/watch?v=GAvRQczG-nI :wink:
Diego
Avatar utente
corrado.turri
Utente Lev5
Utente Lev5
Messaggi: 2303
Iscritto il: 7 giu 2009, 21:50
Contatta:

Re: Brasile 2011

Messaggio da corrado.turri »

Diego76 ha scritto:...e modestamente contraccambiare...
... beh, già il fatto che ci sia una certa affinità dei nostri punti di vista credo sia un punto di partenza semplicemente strategico !!!
Immagine
Avatar utente
Diego76
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 261
Iscritto il: 6 set 2010, 17:53
Località: Parma

Re: Brasile 2011

Messaggio da Diego76 »

corrado.turri ha scritto: ovvero dover prendere un pulman per evitare un'area poco "raccomandabile" e sul momento sentirsi dire che la bici la devi mettere dentro un "qualche contenitore".
Ecco che in quel caso non farò altro che tirare fuori la sacca, tirare giù le ruote, e seguire poi con molta circospezione lo stivaggio del preziosissimo oggetto (...)
Per attraversare l'area metropolitana di San Paolo, per esempio, pare che non ci sia altro sistema.
:shock: Ma si passerà per S. Paolo?
Diego
Avatar utente
corrado.turri
Utente Lev5
Utente Lev5
Messaggi: 2303
Iscritto il: 7 giu 2009, 21:50
Contatta:

Re: Brasile 2011

Messaggio da corrado.turri »

Diego76 ha scritto: :shock: Ma si passerà per S. Paolo?
.... non mi dire che al solo sentire nominare San Paolo ti sei spaventato!!!! :shock:
Tranquillo, nessuno dei tre percorsi sopra accennati passa per San Paolo; il mio era solo un esempio per dire che a volte "può capitare" di dover prendere al volo un pulman per evitare tratti sconvenienti.
Avevo a suo tempo comunque preso in considerazione proprio questo caso perchè una volta terminata la Estrada Real (stati di Minas Gerais e Rio) ci sarebbe stata la possibilità di fare un altro bel percorso nello stato di Santa Catarina, più a sud, e si poneva appunto il problema di come attraversare l'area di San Paolo.
Il problema comunque è superato, con i tre percorsi sopra ... basta e ne avanza!!!

Se vuoi nel frattempo entrare di fatto nell'atmosfera "giusta", Tom Jobim e Maria Bethania vanno benissimo, però ogni tanto potresti buttare un occhio nel sito del cicloviaggiatore d'oltre oceano, registrarti nella mailing list, e renderti così conto di persona di quanto attivi siano i cicloviaggiatori in quel paese.
E' un modo come un altro per presentarsi all'appuntamento "preparati" e far sì che il viaggio non sia un semplice giro turistico ma un vero e proprio cicloviaggio.
Immagine
Immagine
Avatar utente
Diego76
Utente Lev2
Utente Lev2
Messaggi: 261
Iscritto il: 6 set 2010, 17:53
Località: Parma

Re: Brasile 2011

Messaggio da Diego76 »

corrado.turri ha scritto: .... non mi dire che al solo sentire nominare San Paolo ti sei spaventato!!!! :shock:
...registrarti nella mailing list, e renderti così conto di persona di quanto attivi siano i cicloviaggiatori in quel paese.
E' un modo come un altro per presentarsi all'appuntamento "preparati" e far sì che il viaggio non sia un semplice giro turistico ma un vero e proprio cicloviaggio.
Immagine
Bell'idea, avevo guardato il sito ma alla mailing list non avevo pensato, può essere anche un modo per esercitarmi con il portoghese.
Spaventato solo un pochino... :roll: ...a parte ciò comunque mi interessava perchè eventualmente avrei dei contatti a S. Paolo, città di origine di uno dei miei amici brasiliani che stanno in Italia.
A proposito, hai già deciso la questione dei voli aerei, eventualmente posso chiedere informazioni a lui che viaggia spesso in Brasile.
Diego
Avatar utente
corrado.turri
Utente Lev5
Utente Lev5
Messaggi: 2303
Iscritto il: 7 giu 2009, 21:50
Contatta:

Re: Brasile 2011

Messaggio da corrado.turri »

Diego76 ha scritto:...può essere anche un modo per esercitarmi con il portoghese...
...ottimo, vedo che sei già entrato in perfetta sintonia!
Per quanto riguarda i biglietti aerei c'è molta offerta per quelle destinazioni e ciò si traduce anche in condizioni economiche favorevoli.
Da Linate via Lisbona o Parigi si può raggiungere con volo diretto la maggior parte delle città brasiliane: Rio,San Paolo, Salvador,Recife,Natal,Fortaleza, ecc. ... meglio di così !
Ho fatto una simulazione al 15 settembre 2011: siamo sui 700 Euro a/r, ma cercando credo si possa trovare pure di meglio.
Quindi se te ne interessi pure tu mi fai un piacere.

Per quanto riguarda i siti di un certo interesse ti segnalo questi:

CLUBE DE CICLOTURISMO DO BRASIL
http://www.clubedecicloturismo.com.br/
E’ il sito ufficiale del cicloturismo brasiliano.
Per registrarti entra nella homepage, vai in basso a destra e clicca il link “Lista de cicloturismo”.
Entra la tua e-mail e invia.
Come potrai vedere quando sarai stanco di ricevere e-mail ti potrai cancellare in qualsiasi momento.

BIKERS BRASIL
http://bikersbrasil.xpg.com.br/
Bikers Brasil è “il braccio operativo” dei ciclo viaggiatori brasiliani.
Lì trovi proprio di tutto, puoi inserire il tuo profilo, inserire diari di viaggio, leggere e vedere un’infinità di diari di viaggio, cercare compagni di viaggio, iscriverti e partecipare al forum.
Per registrarti vai in alto a destra e clicca “Registre-se”, segui quindi le istruzioni.

ONDEPEDALAR
http://www.ondepedalar.com/
Attraverso i primi due link troverai un’ infinità di altri siti che si occupano di cicloturismo, scoprirai che i cicloviaggiatori sono qualche migliaio, da qualche parte c’è scritto più di 4000 sparsi su tutto il territorio nazionale. E’ ovvio che la parte del leone la fanno SP,RJ,SC,PA,RS,MG … insomma gli stati del sud.

Boa navigação
Immagine
Rispondi