Responsabilità civile cicloraduni

Pizzate e i miniraduni locali organizzati dai soci
Bloccato
Avatar utente
AIIC
Admin
Admin
Messaggi: 55
Iscritto il: 20 apr 2013, 15:29

Responsabilità civile cicloraduni

Messaggio da AIIC »

Per cautelare gli organizzatori dei cicloraduni, il consiglio direttivo ha chiesto un parere legale sulla responsabilità degli stessi. Qualora il cicloraduno non preveda costi di iscrizione, nemmeno a titolo di rimborso spese, si invita l’organizzatore a informare i partecipanti sulla propria assenza di responsabilità copiando nel proprio thread il seguente testo:
Scarico di responsabilità:

L’evento denominato “NOME” è un’escursione in bici su strade asfaltate, strade bianche e sentieri; tutto il percorso sarà sempre aperto al traffico e pertanto è OBBLIGATORIO per tutti i partecipanti di rispettare il Codice della Strada.
Il partecipante prende atto di essere a conoscenza che il percorso non è segnalato, viaggia a proprio rischio e pericolo ed è considerato in libera escursione personale senza alcun diritto in più rispetto agli altri utenti dei sentieri e delle strade.
E’ consapevole che non è presente alcun servizio di assistenza sanitaria, alimentare e meccanica da parte degli organizzatori; non sussistono obblighi di ricerca da parte degli organizzatori dei partecipanti sul percorso.
Il partecipante è consapevole che l’organizzatore non è un ente professionale e che agisce per soli fini ludici e non patrimoniali (1174 Cod.civ.) e quindi la partecipazione all’escursione ciclistica avviene sempre per libera scelta e per fini ludici.
Ne consegue pertanto che l’organizzatore sopracitato è privo, e in ogni caso manlevato, da qualunque responsabilità connessa all’escursione ciclistica. E’ altresì manlevato da qualsiasi responsabilità riguardante evenienze accadute al ciclista quali ad esempio: sinistri, smarrimento del percorso, problemi fisici, incidenti, furti ecc. L’escursione ciclistica è da intendersi quindi quale mera riunione a partecipazione spontanea ed indipendente di cicloturisti in escursione libera e personale.
Bloccato