Kona Sutra LTD o Rove LTD

  /  Kona Sutra LTD o Rove LTD

HOME PAGE Forum Bici e Componenti Kona Sutra LTD o Rove LTD

Stai visualizzando 13 post - dal 1 a 13 (di 13 totali)
  • Autore
    Post
  • #13580
    SigismondoSigismondo
    Partecipante

    Ciao a tutti,

    sto cercando di prendere la mia prossima bici per fare viaggi in cicloturismo su terreni misti, asfalto e gravel magari non compatto, niente single track o percorsi troppo impegnativi, ma anche uscite di uno o due giorni sempre su terreni misti e rapidi.
    Sarei orientato su Kona, per rapporto qualità prezzo, e più di preciso sono indeciso fra Rove LTD e Sutra LTD (entrambe acciaio): la prima è tutta montata GRX e mi sembra abbia un telaio un po’ più aggressivo con però cerchi da 650; la seconda è montata Sram Rival, ha un telaio un po’ più comodo ma molto vicino a una concezione MTB e cerchi da 700 (più reggisella telescopico che però a me non servirebbe). Monterei sempre portapacchi posteriore e viaggerei in assetto cicloturismo leggero con al massimo una borsa manubrio.
    Avete esperienza con queste due bici? Quale consigliereste?

    Grazie!

    #13711
    LumacaLumaca
    Moderatore

    Belle tutte e due. Scelta difficile…alla fine sono molto simili. Personalmente andrei sulla Sutra secondo me maggiormente comoda e più versatile.

    #13741
    matteo.tavaglioneMatteo Tavaglione
    Partecipante

    Ciao,
    belle entrambe, ma tra le due sceglierei la Sutra per 3 motivi:

    – sul telaio ci sono molti più attacchi bullonati, puoi montare borse e porta borraccia/attrezzi ovunque

    – forcella in acciaio, in un ottica di viaggio in aereo avere una forcella in carbonio mi fa paura per la possibile rottura.

    – circonferenza ruota, sulla sutra monti copertoni da 29, che ti permettono di superare gli ostacoli in caso di offroad molto più facilmente.

    Ovviamente parere strettamente personale.

    Saluti,

    M.T.

    #13742
    matteo.tavaglioneMatteo Tavaglione
    Partecipante

    Guardati anche la Vagabond della Genesis, tutta in acciaio, ti costa un po’ meno. Io l’ho comprata nel 2020 e mi ci trovo bene, i miei viaggi sono il più possibile offroad.

    https://www.genesisbikes.co.uk/genesis-vagabond-vargn22500

    #13771
    SigismondoSigismondo
    Partecipante

    Continuando la ricerca ho trovato (e provato) questa:

    https://www.subito.it/biciclette/genesis-croix-de-fer-torino-496993131.htm

    Il feeling è molto buono, ho solo qualche dubbio sull’uso gravel del gruppo Campagnolo. Troppo stradale, troppo delicato o regge tranquillamente?

    #13797
    marco.zoffolimarco zoffoli
    Moderatore

    Difficile orientarsi nel mercato e negli standard.
    Buono il consiglio di Matteo.
    Ho una predilezione per le bici più “mountain bike” cioè che mi permettano di fare agilmente anche fuoristrada improvvisati durante il viaggio.. ma mi vado a vedere i modelli in rete! 😉

    #13799
    matteo.tavaglioneMatteo Tavaglione
    Partecipante

    La genesis croix de fer, è una bella bici, la vedo poco polivalente in ottica di viaggi prettamente su sterrati più tecnici, la larghezza di copertoni che puoi montare non è molta e non puoi montare ruote da 29

    Cmq è sempre un parere personale, considera la tipologia di utilizzo che ne vuoi fare. Su ciclabili, strada e strade bianche, si comporta bene.

    Saluti,

    #13800
    SigismondoSigismondo
    Partecipante

    Intanto grazie della risposta!

    Ma in realtà i miei dubbi sulla Sutra, e l’idea di andare sulla Genesis, erano proprio sull’utilizzo estremo, praticamente MTB, della prima. Vengo da una Cinelli con telaio endurance e passaggio ruota max 30, che nei viaggi con mix asfalto/sterrato inizia ad andare un po’ stretta, e volevo andare su una cosa non troppo esagerata: difficilmente farei single track, sentieri o sterrati molto tecnici e non volevo invece fare troppa fatica in piano o ancor peggio restare fermo in salita (infatti mi ero orientato più alla doppia che al mono). Sulla Genesis verrebbero montati dei Rambler da 45 e credo basterebbero e avanzerebbero.
    Il mio unico dubbio su quella era il cambio Campagnolo, sicuramente di ottimo livello ma non so quanto regga sui sentieri o comunque con gli urti dei sassi. Poi per il resto il montaggio, fra dinamo al mozzo e cerchi fatti a mano, mi sembra valga il prezzo.

    Per il discorso sentieri tecnici, pensavo che se un giorno poi mi prendessi bene per l’off road potrei pensare a una Unit X che costa qualcosa meno della Sutra e forse è perfino più stabile.

    #13979
    stefano.torchioStefano Torchio
    Partecipante

    Ciao, pur amando la mia fedelissima Kona Sutra, puro acciaio, recentemente mi sono guardato un pò di bici in giro. Premesso che, pur non avendo mai provato, l’idea del monocorona non mi fa “sfavillare” considerato che sulla Sutra monto una tripla 28-34-42 con un classico 11-36. Quindi cercavo: una doppia, acciaio e forcella in carbonio, rapporti che mi consentano di affrontare, carico, salite anche mediamente impegnative e freni idraulici (che ho montato sulla Sutra e non cambierei mai più).
    Mi ero concentrato sulla Cannondale topstone 1 o 2 (alluminio e carbonio), poi sulla trek checkpoint 5 (sempre alluminio e carbonio), tutte con freno idraulico ma…alluminio e rapporti che non si avvicinano al mio 28-36 che mi fa scalare anche salite impervie.
    Avevo scartato il marchio Kona perchè ero convinto che, tradizionalisti come sono, non montvano i freni idraulici,
    Oggi però, ravanando in rete (periodo di buoni sconti), ho visto la Kona Rove ltd e, udite udite:
    acciaio e carbonio, freni idraulici, doppia 48-31 con pignoni 11-34 (11 velocità).
    mi intriga molto l’acciaio e carbonio…peccato che il rapporto 31-34 sia ancora, secondo me, duro quando sei carico e sali a pendenze oltre il 10-12.
    non lo so …da un lato mi piace dall’altro “mi preoccupano i rapporti”…e non riesco a capire se con il cambio grx 810 possa portare un 28 davanti o un 40 nel pacco pignoni. forse voglio troppo dalla vita 🙂

    #13982
    marco.zoffolimarco zoffoli
    Moderatore

    Stefano… la questione è semplice
    monta una guarnitura doppia 38/24 e avrai dei rapporti più agili.
    Il 38 lo spingi bene anche in pianura utilizzando meglio quei rapportini (11-13-15..) che, generalmente e dato il peso dei bagagli, si spingono decisamente di meno (se non in discesa..)

    Io nel mio ferro (di oltre i 15 kg) monto una 36/22 ant. e un 9v 11/36 e devo dire che in certe salite rinpiango ancora qualche dente!)

    • Questa risposta è stata modificata 2 mesi, 4 settimane fa da marco.zoffolimarco zoffoli.
    #13990
    SigismondoSigismondo
    Partecipante

    Se cerchi acciaio e carbonio dai un’occhiata anche alla Bombtrack Hook, si trovano buone offerte e ci sto facendo un pensiero. Certo monta 48/32 davanti e 11-36 dietro con 10 rapporti, non so quanto ti risolva la situazione. Però almeno monta di serie cerchi da 700, non i 650b della Rove LTD.

    Al momento sono indeciso tra questa e la Wilier Jena, che al momento si trova pure con buone offerte. Sempre con la doppia GRX ma 11-34 dietro da 11 velocità e 46/30 davanti. Full carbon ma con geometria comoda e tanti fori per portapacchi e borse.

    #13999
    stefano.torchioStefano Torchio
    Partecipante

    ciao Sigmondo,
    ti ringrazio della segnalazione molto interessante riguardo alla Bombtrack Hook. Talmente interessante che…l’ho appena ordinata, con sconto 15 sul listino.
    Ti segnalo anche che sul modello 2024 come guarnitura monta un 30-46 , che io.preferisco al 32-36 della versione 23.
    crrto costicchia ma con il 15% su un modello nuovo…ho apprezzato lo dforxo del rivenditore.
    Ti saprò dire.
    Stefano

    #14008
    SigismondoSigismondo
    Partecipante

    Grande! Mi fa piacere esserti stato utile!

Stai visualizzando 13 post - dal 1 a 13 (di 13 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.